menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ospedale di Sesto San Giovanni

L'ospedale di Sesto San Giovanni

Disagi per residenti e utenti dell'ospedale di Sesto San Giovanni

Un'interrogazione di Roberto Di Stefano, consigliare di Forza italia, vuole cercare di risolvere la problematica relativa al piano urbano della zona ospedaliera

Roberto Di Stefano, capogruppo consigliare di Forza Italia al comune di Sesto San Giovanni, e vice presidente del consiglio comunale, presenta un’interrogazione sui disagi dei residenti, dei lavoratori e degli utenti dell’ospedale di Sesto accusando il sindaco di Sesto, Monica Chittò, del fallimento e della mancata applicazione del piano urbano del traffico e della sosta. In pochi giorni di raccolta firme Il Sindacato F.I.A.L.S. del nosocomio sestese ha raccolto oltre 400 adesioni.

L’attacco al palazzo arriva dal Capogruppo di Forza Italia Roberto Di Stefano che definisce vergognoso l’atteggiamento della sinistra che alcuni anni fa nel “Piano Urbano del Traffico e della Sosta” aveva promesso nuove aree di parcheggio e 12mila posti auto regolamentati.

“Sono state solo false promesse – tuona Di Stefano -. Mai negli ultimi anni abbiamo assistito a un tale pressapochismo politico. Il Piano della Sosta definiva la zona dell’ospedale come critica in quanto l’indagine sull’offerta e sulla domanda di posti auto indicava una carenza diffusa d’offerta di sosta diurna con coefficienti d’occupazione al limite della saturazione e superamento del limite dei posti offerti”.

Conclude lo stesso forzista Di Stefano: “Una classe politica capace di deliberare un piano strategico ma incapace di attuarlo, che sovrastima entrate destinate ai cittadini ma che poi le distrae per altri fini di spesa corrente, questa è una politica di emergenza, incontrollata, senza visione e senza progetto ma soprattutto senza buon senso”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento