Venerdì, 25 Giugno 2021
Sesto San Giovanni Viale Tommaso Edison

Riorganizzzazione Alstom Power: presentata interrogazione in senato

Franco Mirabili (Pd) ha depositato un’interrogazione per chiedere al governo di «garantire che la decisione di GE di procedere alla chiusura degli stabilimenti non coincida con la dimissione della fabbrica»

Un treno della metropolitana della Alstom (immagine Wikipedia)

La situazione della Alstom Power di Sesto San Giovanni approda anche sui banchi del Senato. Il caso, saltato alla ribalta dopo l’acquisizione e l’ipotesi di riorganizzazione da parte di General Electric, verrà discusso a Palazzo Madama dove il senatore Franco Mirabili (Pd) ha depositato un’interrogazione per chiedere al governo di «garantire che la decisione di GE di procedere alla chiusura degli stabilimenti non coincida con la dimissione della fabbrica».

«Il gruppo Alstom è una realtà importante a Sesto San Giovanni: la fabbrica di produzione e quella di manutenzione del settore Power, acquisiti da General Electric, occupano 450 lavoratori, con produzioni che rappresentano un'eccellenza a livello mondiale», si legge nel testo dell’interrogazione di Mirabelli.  Per questo si vuole sapere dal Governo «Quali interventi intenda mettere in atto al fine di salvaguardare l'occupazione e impedire che l'Italia e Sesto San Giovanni perdano un importante centro di produzione su un settore strategico quale quello dell'energia». 

Secondo la Cisl i posti in esubero sarebbero circa 236. Sulla questione si è attivata anche la prima cittadina di Sesto San Giovanni Monica Chittò che ha inviato una missiva al Ministero dello Sviluppo Economico e al Ministero del Lavoro per sollecitare il loro interessamento.

Non solo. Il municipio sta coinvolgendo i sindaci dei comuni che hanno cittadini che lavorano nel sito sestese e — secondo quanto si legge in un comunicato — «si sta attivando per creare una rete europea dei Sindaci delle città dove sorgono gli stabilimenti coinvolti nella procedura». 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riorganizzzazione Alstom Power: presentata interrogazione in senato

MilanoToday è in caricamento