Sesto San GiovanniToday

La Pro Sesto ha giocato con il pallone "Je suis Charlie"

Nella partita casalinga contro il Castiglione la squadra di Sesto San Giovanni ha utilizzato una palla con sopra la scritta che esprimeva solidarietà per le vittime della tragedia parigina

La Pro Sesto ha perso contro il Castiglione per 1 a 0. L'incontro casalingo disputato domenica 11 gennaio non ha sorriso alla squadra di Sesto San Giovanni, poco male perché un bel gesto di solidarietà ha comunque fatto onore ai biancoblu.

L'incontro, infatti, si è disputato con un pallone che portava la scritta "Je suis Charlie" per ricordare le vittime della strage alla redazione del settimanale Charlie Hebdo.

“L’idea è nata proprio da qui, Sesto San Giovanni - ha dichiarato il presidente della Pro Salvo Zangari – è legata alla Francia dal gemellaggio con la cittadina di Saint Denis che è sede dello Stade de France Utilizzare il pallone, e quindi il calcio, fenomeno mediatico di primissimo livello, come mezzo per esprimere solidarietà e vicinanza a chi è stato colpito da questa tragedia”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, file e corse per le scarpe della Lidl (comprate a 12.99 e già in vendita a 200 euro)

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, spacca vetrata all'Esselunga e cerca di rubare i soldi dalle casse: preso

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • Bresso (Milano), due agenti della polizia locale accoltellati: uno è grave

  • Coronavirus, dal 27 novembre la Lombardia vuole diventare zona arancione. Cosa cambia

Torna su
MilanoToday è in caricamento