Giovedì, 13 Maggio 2021
Sesto San Giovanni Via Risorgimento

Minaccia la figlia di 13 anni e la compagna con un coltello

A Sesto San Giovanni un uomo completamente ubriaco stava aggredendo le due donne

Solo l'intervento della polizia è riuscita a fermare l'ira di un uomo romeno, 31 anni, completamente ubriaco. A Sesto San Giovanni, in un condominio di via Risorgimento, lo straniero stava minacciando la compagna e la figlia di 13 anni con un coltello da cucina. Le urla delle due donne hanno destato l'attenzione del vicinato che ha immediatamente denunciato l'episodio alla polizia.

Gli agenti, una volta arrivati, sono riusciti ad affacciarsi all'interno dell'appartamento dato che era chiuso solo con un catenaccio. Dallo spiraglio hanno quindi visto la scena inquietante. Distraendo l'uomo sono poi riusciti ad entrare dentro ed hanno subito ammanettato il soggetto. 

L'uomo è stato portato al carcere di Monza con l'accusa di maltrattamenti in famiglia. Le due donne hanno infatti raccontato tutta una serie di violenti litigi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia la figlia di 13 anni e la compagna con un coltello

MilanoToday è in caricamento