Sesto San GiovanniToday

Da una parrocchia di Sesto, a prevosto di Legnano

Don Angelo Cairati sarà il nuovo prevosto della città di Legnano. Il sacerdote, molto popolare a Sesto San Giovanni, lascia così la parrocchia di San Giuseppe in via XX Settembre

Don Angelo Cariati lascia Sesto San Giovanni e la parrocchia San Giuseppe di via XX Settembre. Il sacerdote sarà, infatti, il nuovo prevosto di Legnano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella sua permanenza a Sesto Don Angelo, oltre alle opere spirituali, si è dedicato anche ad alcuni aspetti pratici: ha incentivato il restauro della chiesetta di Villa Torretta, il varo della casa per i parenti dei degenti dell'ospedale di viale Matteotti ed è stato uno dei principali promotori dell'ingrandimento dell'oratorio Sant'Andrea

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid coronavirus Milano e Lombardia: nuovo record assoluto, +2.419 casi

  • Covid, la Lombardia inasprirà le regole: stop a sport amatoriale, bar chiusi alle 21

  • Covid, le regole in Lombardia dal 17 ottobre: locali chiusi alle 24, stop allo sport di contatto

  • Milano, lunedì in centro arriva il laboratorio mobile: test gratis per il coronavirus (e per l'epatite C)

  • Milano, il nuovo Dpcm contro il coronavirus: ristoranti, palestre e 'coprifuoco alle 21'

  • Milano, dramma in metropolitana: uomo si accascia e muore sulla 'gialla'. Treni fermi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento