rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Sesto San Giovanni Sesto San Giovanni / Via Puricelli Guerra, 24

Sportello di conciliazione: c'è l'accordo

Grazie alla finalità di intenti trovata tra il Comune di Sesto San Giovanni e l'ICAF da mercoledì 4 giugno c'è una possibilità in più per i cittadini per gestione extragiudiziale delle controversie

Da mercoledì 4 giugno a Sesto San Giovanni la conciliazione, ossia la mediazione civile e la gestione extragiudiziale delle controversie, ha uno sportello in più.

Il Comune di Sesto San Giovanni, dopo aver pubblicato un avviso per la ricerca di candidature, ha infatti siglato una convenzione con ICAF – Istituto di Conciliazione e Alta Formazione, per l’apertura al pubblico di uno sportello che sarà attivo ogni mercoledì dalle 9.30 alle 13.30 presso la sede di villa Puricelli Guerra, in via Puricelli Guerra 24.

Lo sportello gestisce direttamente i procedimenti di mediazione civile offrendo così l’opportunità a cittadini e professionisti di avviare la procedura di conciliazione guadagnando in tempi e costi. I costi, grazie alla convenzione stipulata con il comune, saranno del 20% inferiori alle tabelle ministeriali sulle materie non obbligatorie e del 10% inferiori rispetto alle materie obbligatorie.

Il mediatore civile è un professionista abilitato, terzo imparziale, che si occupa di dirimere amichevolmente una controversia insorta tra due o più parti, senza ricorrere all’autorità di un giudice. Il mediatore ascolta le parti in causa, analizzando ogni aspetto della questione, sia dal punto di vista giuridico – tecnico, sia da quello psicologico e della comunicazione, con l’obiettivo di trovare e proporre una soluzione che possa risolvere la controversia.

La mediazione civile, oltre ad essere obbligatoria in tutta una serie di materie (condominio, proprietà, divisione, successioni ereditarie, comodato, affitto di aziende, risarcimento danni da responsabilità medica o sanitaria, contratti assicurativi, bancari e finanziari), è fondamentale per ridurre la congestione dei tribunali, valida dal punto di vista giuridico, vantaggiosa dal punto di vista economico, rapida in quanto si conclude entro 90 giorni, favorisce il riavvicinamento tra le parti in conflitto e garantisce una opportunità professionale per giovani laureati e diplomati iscritti ad ordini professionali.

Grazie all’accordo con il comune, quindi, un professionista di ICAF sarà disponibile il mercoledì mattina in villa Puricelli Guerra, previo appuntamento scrivendo a conciliazione@sestosg.net o telefonando al numero verde 800-304040 (da lunedì a venerdì 9.00-12.30, martedì e giovedì anche 14.30-17.00).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sportello di conciliazione: c'è l'accordo

MilanoToday è in caricamento