menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I lavoratori del cimitero senza stipendio, interviene il comune

L'amministrazione di Sesto San Giovanni ha tutelato i lavoratori dipendenti presso la società che gestisci i cimiteri del comune a causa del mancato versamento dello stipendio di luglio. Con un incontro tra le varie parti sembra essere riuscita a risolvere la delicata situazione

Nel pomeriggio di lunedì 26 agosto si sono incontrati l'amministrazione comunale di Sesto San Giovani, la Attima Soc. Coop. (realtà che gestische i cimiteri del territorio di Sesto), le organizzazioni sindacali e i rappresentanti sindacali dei lavoratori occupati presso l'appalto di gestione dei cimiteri. 

I lavoratori e le lavoratrici rivendicano il pagamento dello stipendio di luglio che avrebbe dovuto essere saldato entro il 15 di agosto; per questa ragione, hanno proclamato lo stato di agitazione con conseguente convocazione delle parti coinvolte in prefettura.

Il ritardo, comune a tutti i cantieri gestiti da Attima in tutta Italia, è dovuto all'avvio della procedura di concordato preventivo da parte della società ed alla mancata autorizzazione allo sblocco dei pagamenti da parte del curatore. L'amministrazione sestese sta seguendo con attenzione la vicenda e già il 14 Agosto aveva sollecito Attima al rispetto delle scadenze contrattuali. 

L'incontro ha portato ad un promessa di pagamento. La continuità del servizio è troppo importante e questo rallentamento sul versamento dei salari, per quanto fastidioso per chi non l'abbia ricevuto, ci si augura possa essere solo un incidente di percorso. "Il rispetto delle scadenze contrattuali - ha affermato l'assessore al lavoro Virginia Montrasio - è indispensabile per onorare i propri impegni mensili e per progettare la propria vita con serenità. Per questa ragione, pur non essendo un atto dovuto da parte dell'amministrazione, abbiamo deciso di intervenire a tutela di un diritto fondamentale dei lavoratori e della lavoratrici. E' un gesto di civiltà".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento