Venerdì, 18 Giugno 2021
Sesto San Giovanni

Sesto San Giovanni, si dimette l'assessore Di Leva (indagato)

La lettera di dimissioni al sindaco Oldrini "per evitare strumentalizzazioni"

Comune di Sesto San Giovanni

L'assessore del Comune di Sesto San Giovanni Pasqualino Di Leva, indagato insieme all'ex presidente del Comune milanese ed ex presidente della Provincia Filippo Penati per presunte tangenti nell'area Falck, ha presentato le proprie dimissioni nelle mani del sindaco Oldrini.

“A seguito degli ultimi accadimenti – si legge nella lettera – ho maturato la convinzione che le mie dimissioni siano un atto opportuno per evitare ogni sorta di strumentalizzazione. Sono certo che il tempo ed il corso dell’inchiesta mi renderanno giustizia e dimostreranno la mia assoluta estraneità ai fatti”.

Il sindaco di Sesto Giorgio Oldrini, in seguito al ricevimento della lettera di dimissioni, ha ringraziato l’assessore Di Leva per la sua decisione e gli ha espresso la speranza e la convinzione che possa dimostrare la sua completa estraneità ai fatti oggetto dell’avviso di garanzia. Il sindaco ha deciso di assumere su di sé le deleghe precedentemente assegnate all’assessore Di Leva.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sesto San Giovanni, si dimette l'assessore Di Leva (indagato)

MilanoToday è in caricamento