rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Sesto San Giovanni Sesto San Giovanni

Pro Sesto, la penalizzazione fa arrabbiare ultras e dirigenza

Il presidente Salvatore Zangari promette un ricorso per il punto di penalizzazione inflitto alla Pro Sesto a causa dei cori di offesa e denigrazione territoriali dei suoi tifosi


La decisione di penalizzare di un punto la Pro Sesto  a causa dei cori denigratori dei suoi tifosi ha fatto arrabbiare sia il patron Salvatore Zangari sia gli stessi ultras biancoblu.

"Alla Juventus è stato tolto un punto?  Non mi risulta - ha dichiarato Zangari alla Gazzetta dello Sport - in questo caso sono stati puniti una società e una squadra che non hanno dei precedenti. Il nostro avvocato è già al lavoro, sicuramente faremo ricorso".

I supporter della Pro Sesto, invece, anche se sono i principali responsabili della penalizzazione, ci tengono a esternare il loro punto di vista: "I nostri cori e i nostri striscioni oltre a rappresentare un atto di solidarietà verso il movimento ultras, sono privi di un qualsiasi intento discriminatorio ed hanno come obbiettivo l'ulteriore dimostrazione del senso illogico di queste leggi create appositamente per eliminarci dagli stadi. Per la prima volta nel panorama calcistico facciamo notare che non sapendo più come colpire il nostro movimento stiate cercando di infangare i nostri colori con penalizzazioni assurde".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pro Sesto, la penalizzazione fa arrabbiare ultras e dirigenza

MilanoToday è in caricamento