Sesto San Giovanni Piazza Resistenza

Salta lo sciopero della polizia locale di Sesto: tutti in servizio per il Papa Day

Nessun intervento del prefetto, lo ha deciso la Commissione di garanzia

Agenti della polizia locale (immagine repertorio)

Nessuno sciopero della polizia locale di Sesto San Giovanni durante il Papa Day di sabato 25 marzo. Lo ha deciso la Commissione di garanzia dell’attuazione dello sciopero nei servizi pubblici essenziali che ha inviato una lettera alle sigle sindacale, al sindaco al prefetto e alle camere. 

Non c'è stato né un accordo tra le parti né l'intervento del prefetto, a bloccare la protesta è stato il regolamento per l'astensione dal lavoro nel settore pubblico. Lo sciopero, infatti, causerebbe la violazione della "rarefazione oggettiva". Cosa significa? Le braccia conserte della polizia locale si sommerebbero a quelle di insegnanti e vigili del fuoco che avevano precedentemente proclamato uno sciopero generale per il 30 marzo. La legge, infatti, prevede che deve esserci  «un intervallo minimo di dieci giorni tra la data dello sciopero intercategoriale e le date degli scioperi di ambito minore al fine di evitare che, per effetto della ravvicinata successione di astensioni collettive, venga compromessa la continuità dei servizi pubblici essenziali».

La missiva mette un punto allo sciopero indetto da Sulpm, Usb, Csa e Uil, ma la questione è ancora aperta. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salta lo sciopero della polizia locale di Sesto: tutti in servizio per il Papa Day

MilanoToday è in caricamento