Giovedì, 13 Maggio 2021
Sesto San Giovanni

Approvato il progetto per la cura e la manutenzione del verde

A Sesto San Giovanni c'è stata l'approvazione da parte della giunta comunale. Ora dovrà seguire una gara d'appalto

Approvato a Sesto San Giovanni il progetto esecutivo per la manutenzione ordinaria del verde pubblico per un anno, a cavallo tra il  2015 e il 2016: sfalcio dell’erba, potatura di siepi e arbusti, manutenzione e potatura degli alberi, raccolta delle foglie nelle scuole e nei centri anziani. 

La delibera, alla quale seguirà una gara d’appalto per l’affidamento del servizio, prevede un impegno di spesa totale di 800.000 euro a partire dall’ottobre 2015, data in cui terminerà l’appalto attualmente in corso: una cifra in linea con quella dello scorso anno.

“Riuscire a confermare le risorse del 2014 per la manutenzione del verde – ha commentato l’assessore all’ambiente Elena Iannizzi – è un risultato non scontato. I fondi, infatti, sono il frutto della precisa scelta politica - condivisa con il consiglio comunale – di rinegoziare i mutui perché, rispetto ad esempio al 2010, le risorse sono diminuite in maniera significativa”. Come per l’anno in corso, la scelta è quella di dedicare gran parte delle risorse disponibili al taglio dell’erba, delle siepi e degli arbusti riservando una quota minore alla potatura degli alberi e applicando criteri di manutenzione differenziati tra le aree verdi non fruibili (parterre stradali, scarpate, aree non attrezzate) che vedranno un minor numero di interventi e quelle fruibili e “sensibili” (giardini, parchi scolastici, centri anziani).

“Dovendo fare una scelta– ha proseguito Elena Iannizzi – in un contesto economico con risorse in drastica diminuzione, abbiamo deciso di concentrare i finanziamenti sulle aree verdi più utilizzate dai cittadini e su quelle frequentate da bambini e anziani, per garantire il massimo decoro possibile riducendo all’indispensabile gli interventi fuori da parchi, giardini scolastici e dei centri anziani”.

Nel complesso, il progetto prevede cinque interventi di taglio dell’erba nelle aree fruibili, un intervento di potatura periodica di contenimento su siepi ed arbusti, la potatura e, qualora si rendesse necessario, la verifica della stabilità degli alberi e il loro eventuale abbattimento, interventi fitosanitari, la fornitura di listelli di ricambio per le panchine danneggiate e una raccolta foglie nelle scuole e nei centri anziani nel periodo invernale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Approvato il progetto per la cura e la manutenzione del verde

MilanoToday è in caricamento