rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Sesto San Giovanni Sesto San Giovanni

Accesa protesta contro il vicesindaco di Sesto San Giovanni

Andrea Rivolta è stato oggetto di un attacco pubblico. Attraverso alcuni striscioni è stato, infatti, contestato. Il partito democratico ha espresso solidarietà con un comunicato stampa

L'unione inquilini di Sesto San Giovanni, insieme ai movimenti di sinistra sestese, ha protestato nell’aula consiliare di Sesto San Giovanni contro il progetto di esternalizzazione del Centro Diurno Disabili di Sesto San Giovanni. Sono apparse, principalmente, delle scritte che offendevano l'operato del vicesindaco Andrea Rivolta. Il Pd ha espresso immediatamente la propria solidarietà con un comunicato ufficiale. L'episodio è accaduto nella mattina di martedì 26 maggio.

"La segreteria cittadina del Pd e tutto il partito desiderano manifestare pubblicamente la propria solidarietà al Vice sindaco Andrea Rivolta per il vile attacco di cui è stato fatto oggett. Affiggere striscioni offensivi e lesivi della dignità personale - si legge nel comunicato firmato dal segretario Marco Esposito - non significa esprimere un legittimo dissenso, bensì palesare propositi e sentimenti che nulla hanno a che fare con la politica. Noi tutti non solo non ci riconosciamo in questo modo becero di intendere la politica, ma prendiamo nettamente le distanze da quanti utilizzano simili metodi vigliacchi e volgari che hanno come unico risultato quello di accendere i riflettori sulla pochezza umana ed intellettuale degli autori di striscioni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accesa protesta contro il vicesindaco di Sesto San Giovanni

MilanoToday è in caricamento