Sesto San Giovanni Via Felice Cavallotti

Evade dal carcere minorile di Catanzaro e rapina una donna: arrestato latitante

È successo a Sesto San Giovanni, nei guai due giovanissimi di 17 e 18 anni

Immagine repertorio

Era latitante e sulla sua testa pendeva un ordine di cattura. È stato arrestato nel pomeriggio di mercoledì con l'accusa di rapina impropria con un complice di 17 anni. È successo a Sesto San Giovanni, hinterland di Milano.

Tutto è avvenuto in via Felice Cavallotti: i due — come riferito dalla compagnia di Sesto — si erano accorti che una donna di 44 anni aveva lasciato la borsa all'interno dell'automobile e, mentre parlava con un'amica, si sono avvicinati e l'hanno derubata. Quando ha tentato di fermarli è stasta colpita con calcio che l'ha fatta rovinare a terra. La fuga dei due malviventi è durata poche centinaia di metri: sono stati fermati dai militari del nucleo radiomobile mentre si allontanavano in sella a un motorino rubato.

Durante gli accertamenti è emerso che il 18enne era evaso dal carcere minorile di Catanzaro al termine di un permesso premio. Il 17enne è stato accompagnato nel carcere minorile Cesare Beccaria, mentre il maggiorenne è stato ristretto nel carcere di Monza in attesa della convalida del fermo. I militari stanno continuando a indagare: i due potrebbero aver messo a segno altri furti nei giorni scorsi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evade dal carcere minorile di Catanzaro e rapina una donna: arrestato latitante

MilanoToday è in caricamento