Sesto San GiovanniToday

Unioni civili a Sesto San Giovanni sono 26 le coppie iscritte

Sabato 14 febbraio il sindaco Monica Chittò ha incontrato le coppie che hanno deciso di iscriversi nel registro dove si riconosco i diritti delle persone conviventi e non sposate

Un moento dell'incontro di sabato 14 febbraio

Sabato 14 febbraio alle 17, il sindaco Monica Chittò e l'assessore alle pari opportunità Rita Innocenti hanno incontrato in villa Visconti d'Aragona alcune delle coppie iscritte nel registro delle unioni civili di Sesto San Giovanni.

Ad oggi sono 26 le coppie iscritte nel registro, istituito nel giugno del 2013 per riconoscere i diritti delle persone conviventi e non sposate.

“Anche quest'anno - ha dichiarato l'assessore Innocenti - ci ha fatto piacere sostenere le coppie sestesi che hanno fondato il loro progetto di vita sull'amore e sulla solidarietà reciproca. Il registro delle unioni civili è un riconoscimento importante, che dà pari dignità a chi ha fatto una scelta di convivenza diversa da quella del matrimonio e che riconosce le coppie indipendentemente dall'orientamento sessuale.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, spacca vetrata all'Esselunga e cerca di rubare i soldi dalle casse: preso

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • Bresso (Milano), due agenti della polizia locale accoltellati: uno è grave

  • Coronavirus, dal 27 novembre la Lombardia vuole diventare zona arancione. Cosa cambia

  • Violenza sessuale a Milano, ragazza stuprata dal cugino del padre: "Se parli ti taglio la testa"

Torna su
MilanoToday è in caricamento