menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sesto (Milano), scaraventa rifiuti in strada: agenti glieli fanno raccogliere e lo denunciano

Per lui è scattata anche una maxi multa

Ha aperto il portabagagli del suo furgone e ha iniziato a scaraventare a bordo strada cartoni e altri rifiuti, pensando di passare indisturbato. Ma le telecamere hanno registrato tutto e sul posto è accorsa la polizia locale che gli ha fatto raccogliere ogni cosa, oltre a elevargli una maxi multa. L'episodio nei giorni scorsi a Sesto san Giovanni (Milano), nelle adiacenze del centro commerciale Vulcano.

"Chi sporca paga e pulisce - ha commentato il sindaco della città, Roberto di Stefano -. Beccato, denunciato, multato e obbligato a ripulire: tolleranza zero contro gli incivili che sporcano e pensano pure di passarla liscia".

Grazie alle telecamere della zona e a un’ottima indagine del Nucleo Operativo della Polizia Giudiziaria, in breve tempo gli agenti sono riusciti a identificare l'uomo che ha scaricato illegalmente i rifiuti, un titolare di un’impresa convinto di poter svuotare il proprio furgone pieno di rifiuti solidi, materiali di risulta e cartoni.

Oltre alla denuncia per violazioni ambientali, l'imprenditore, che è stato costretto a ripulire la strada, riceverà una multa che può andare dai 2.600 ai 25mila euro. Un altro caso analogo si era verificato sempre a Sesto la scorsa settimana quando un uomo era stato multato dopo che la locale l'aveva scoperto ad abbandonare rifiuti per strada.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia torna in zona arancione, la decisione

Coronavirus

Che fine farà lo smart working a Milano dopo la pandemia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

  • Sport

    Il nuovo logo dell'Inter

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento