menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rinvio degli sfratti per morosità incolpevole

Sono 17 i nuclei familiari di Sesto San Giovanni che hanno potuto beneficare di questa decisione del prefetto

Rinvio fino al 10 maggio di 17 sfratti per morosità incolpevole a Sesto San Giovanni. Lo ha comunicato il prefetto di Milano al vicesindaco e assessore alla casa Felice Cagliani che, nelle scorse settimane, ha richiesto questa misura per tentare di attenuare un’emergenza che sarebbe stata di difficile soluzione.

I 17 nuclei familiari individuati, tramite avviso pubblico approvato dalla giunta comunale, hanno presentato domanda finalizzata al riconoscimento della loro condizione di morosità incolpevole, dovuta alla perdita del lavoro o ad una consistente riduzione di stipendio del nucleo familiare.

“Ringrazio il Prefetto – ha commentato Felice Cagliani – per il decreto di graduazione programmata degli sfratti. La situazione è ormai al limite della praticabilità e questa decisione consente di garantire un inverno più tranquillo a quelle famiglie che, a causa della difficoltà di pagare l’affitto, si sarebbero trovate senza alcuna soluzione e all’Amministrazione comunale di programmare meglio e con più calma gli interventi successivi. Questo risultato è anche il frutto del lavoro e dell’impegno dei lavoratori dell’Ufficio casa del Comune: è grazie a loro se una situazione generale drammatica rimane ancora sotto controllo. In ogni caso, senza un intervento strutturale di Stato e Regione i singoli comuni non potranno fare fronte a lungo all’emergenza abitativa di questi anni”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento