rotate-mobile
Sesto San Giovanni Sesto San Giovanni

Ragazza rom madre di un bimbo non suo

La giovane, 25 anni, girava spesso per le vie di Sesto San Giovanni con un bambino di 7 mesi. Doveva scontare dei reati contro il patrimonio, il piccolo serviva come alibi per non essere arrestata

La giovane mamma era nota per le strade di Sesto San Giovanni. Una 25enne rom che non si staccava mai dal suo piccolo bambino di 7 mesi. Un figlio che, però, non le apparteneva. La donna, infatti, era da tempo inseguita da un ordine di carcerazione per reati contro il patrimonio.

L'arresto, però, risultava sospeso perché all'epoca la straniera era in attesa di un bambino. Una gravidanza che, senza avvertire nessuno, era stata conclusa con un aborto. Ecco allora la furbata, farsi "prestare" un bambino per sfuggire al debito con la giustizia e, nel frattempo, progettare una fuga all'estero.

I poliziotti, dopo diversi controlli, sono arrivati alla verità. Alla fermata della stazione di Sesto Fs è stata arrestata e portata immediatamente in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazza rom madre di un bimbo non suo

MilanoToday è in caricamento