rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Sesto San Giovanni Sesto San Giovanni / Via Fratelli di Dio

Scarafaggi in una scuola materna di Sesto San Giovanni

Un consigliere di Forza Italia denuncia le scandalose condizioni dell'istituto "Giovanni Pascoli" di Sesto San Giovanni. Provate diverse disinfestazioni, ma i risultati sono stati pochi. Le immagini

Scarafaggi alla scuola materna "Giovanni Pascoli" di Sesto San Giovanni, la denuncia parte dal consigliere comunale di Forza Italia Roberto Di Stefano, ma sono diversi i genitori di figli iscritti all'istituto che stanno evidenziando il problema.

Il giorno 19 novembre c'è stata anche una disinfestazione e nei giorni successivi, 20 e 21 novembre, degli ausiliari hanno provato a pulire le aule infestate. Entrambi i tentativi sono però risultati vani, non risolvendo minimamente la situazione.

“È una vicenda scandalosa e molto grave - afferma Roberto Di Stefano, capogruppo consiliare a Sesto di Forza Italia -. I genitori sono preoccupati per la situazione igienico-sanitaria dell’istituto scolastico e non sanno più a chi rivolgersi per cercare una soluzione definitiva. Sono stati avvisati i vigili del fuoco i quali hanno provveduto a fare un sopralluogo coinvolgendo gli agenti del Comando della polizia municipale e dei carabinieri che hanno appurato la veridicità della situazione all’asilo Pascoli. Ora si attende che il sindaco e l’assessore di competenza chiedano spiegazioni al dirigente scolastico sulle motivazioni di tale scempio e, se fosse il caso, prendano dei provvedimenti”.

Scarafaggi in una scuola a Sesto

Proprio Di Stefano ha presentato un'interrogazione urgente al sindaco e all’assessore di competenza per valutare eventuali violazioni di condotta da parte del dirigente scolastico che, visto il ruolo, avrebbe dovuto tutelare la salute dei bambini.  

“Credo che il sindaco di Sesto debba dare delle spiegazioni ai genitori dei bambini che frequentano l’asilo Pascoli - afferma ancora Di Stefano -, perché è doveroso che le istituzioni intervengano in tempi brevissimi quando si parla di salute e igiene dei luoghi pubblici e non attendere due mesi per debellare gli scarafaggi. In questi casi di deve agire e in fretta perché i bambini non meritano di frequentare una scuola nido senza le dovute precauzioni sanitarie”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scarafaggi in una scuola materna di Sesto San Giovanni

MilanoToday è in caricamento