Mercoledì, 28 Luglio 2021
Sesto San Giovanni

Fusione Alstom-Siemens, la società vuole cedere 25 dipendenti: continuano gli scioperi

I lavoratori hanno manifestato sotto la sede di Assolombarda, venerdì sotto alla Regione

Proseguono le mobilitazioni dei lavoratori della Alstom Transport di Sesto per dire no alla cessione di 25 addetti dei settori del magazzino e dell'area logistica alla Bcube di Casale Monferrato.

Nel pomeriggio di giovedì di dipendenti hanno incrociato le braccia e scioperato davanti alla sede di Assolombarda in via Pantano a MIlano. Ma la protesta non si ferma: venerdì 24 novembre manifesteranno sotto alla sede di Regione Lombardia. Non solo: nella giornata di mercoledì hanno manifestato fuori dal municipio di Sesto e sono stati ricevuti dal primo cittadino Roberto Di Stefano.

"Abbiamo già inviato due richieste di incontro all’assessore Paolini e stiamo ancora aspettando una sua cortese risposta,  eppure fino a prova contraria Sesto San Giovanni è in Lombardia — ha dichiarato in una nota Marco Mandrini, segretario Fiom Milan —. Ci auguriamo di essere ricevuto venerdì, perché pensiamo che chi governa questo territorio abbia il dovere di ascoltare i lavoratori e di intervenire per cercare di risolvere i problemi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fusione Alstom-Siemens, la società vuole cedere 25 dipendenti: continuano gli scioperi

MilanoToday è in caricamento