rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Sesto San Giovanni Sesto San Giovanni

Sesto San Giovanni: la ex Stalingrado d'Italia volta le spalle alla sinistra

Il Pdl espunga un feudo storico della sinistra italiana portandosi al 31% sul Pd che ottiene solo il 29% delle preferenze. Il vicesindaco De Corato: "Risultato storico"

"E' un fatto storico che non si era mai verificato dal dopoguerra", con questa parole il deputati e vicesindaco di Milano commenta il risultato ottenuto dal Pdl nello storico feudo della sinistra, Sesto San Giovanni. Alle europee il Pdl si è assestato sul 31% delle preferenze contro il 29% del Pd.

"Ora anche l'ex feudo di Penati - commenta De Corato - volta le spalle al centrosinistra. E dunque non è più da considerare la Stalingrado d'Italia".

Anche  Cinisello Balsamo, ricorda il vicesindaco, è stata espugnata: "Segno che anche i cittadini dell'hinterland sono ormai insofferenti verso una fallimentare politica di sicurezza attuata dai rispettivi amministratori e guardano ormai a Milano e al Pdl come modello".
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sesto San Giovanni: la ex Stalingrado d'Italia volta le spalle alla sinistra

MilanoToday è in caricamento