rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Sesto San Giovanni Sesto San Giovanni / Viale Fratelli Casiraghi

Sesto nel Cuore: "La città è sporca, i vertici del CORE si dimettano"

La lista civica di Sesto San Giovanni invita sindaco e amministrazione a disporre immediatamente la revoca per il presidente della società d servizi di igiene urbana operante nel territorio comunale

La lista civica Sesto nel Cuore chiede al sindaco Monica Chittò e all'amministrazione comunale di valutare i termini contrattuali con la CORE, lo società appaltatrice dei servizi di igiene urbana. Sesto San Giovanni è, infatti, sempre più sporca. "Nei giorni scorsi - si legge nel comunicato firmato da Sesto nel Cuore - alcuni commercianti di viale Casiraghi sono scesi sui marciapiedi a spazzare i cumuli di foglie e di sporcizia che giacevano da giorni davanti ai propri esercizi commerciali".

"Il sindaco - si legge - affronti senza titubanza i vertici del CORE disponendo l’immediata revoca del presidente e scenda nelle strade per prendere diretta visione della situazione. La situazione di degrado, di abbandono e di discariche a cielo aperto è sotto gli occhi di tutti. Noi come lista civica Sesto nel Cuore, sperando che il sindaco trovi la forza di fare questa scelta coraggiosa, chiediamo le immediate dimissioni dei vertici del CORE e del suo presidente".

Il comunicato stampa è firmato da Gianpaolo Caponi, capogruppo di Sesto nel Cuore, Angela Tiffarente e Marco Lanzoni, entrambi consiglieri comunali eletti con la lista civica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sesto nel Cuore: "La città è sporca, i vertici del CORE si dimettano"

MilanoToday è in caricamento