Martedì, 27 Luglio 2021
Sesto San Giovanni

Sesto San Giovanni vuole essere patrimonio industriale dell’Unesco

Il Comune di Sesto ha deciso di presentare la sua candidatura all’Unesco per essere riconosciuta come patrimonio industriale dell’Umanità. La proposta sarà vagliata dal Ministero dei Beni Culturali. Sesto ha una vocazione industriale forte da meritarsi il titolo di Stalingrado d’Italia

Il Comune di Sesto San Giovanni ha presentato la sua candidatura all’Unesco, per poter inserire i siti industriali storici della città nella lista del Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’Unesco.

La proposta è stata consegnata proprio ieri al Ministero per i Beni Culturali, che dovrà valutare se inoltrare agli organi internazionali la richiesta del Comune dell’hinterland milanese. L’analisi verrà fatta con tutta probabilità in autunno.

Sesto San Giovanni è una delle più importanti città industriali italiane, sviluppatasi agli inizi del ‘900. La Falck per esempio, grande gloria dell’acciaio italiano, aveva la sua fabbrica lì.

Sesto San Giovanni si è guadagnata, proprio per questa sua vocazione, il soprannome di Stalingrado d’Italia.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sesto San Giovanni vuole essere patrimonio industriale dell’Unesco

MilanoToday è in caricamento