Sesto San Giovanni Viale Italia

Sesto, sgombero della Casa Rossa. Attivisti protestano con un presidio

Le operazioni, già programmate, sono iniziate nella mattinata di giovedì.

Immagine repertorio

Nella mattinata di giovedì è stato sgomberata la Casa Rossa di Sesto, spazio occupato in via Italia 208. Le operazioni — condotte da polizia e già previste da alcuni giorni — sono iniziate intorno alle 8. L'amministrazione comunale è intervenuta con la polizia locale e gli operatori dell'ufficio casa per monitorare la soluzione e intervenire nei casi per i quali si era già trovato un accordo per la presa in carico.

«Nelle scorse settimane — ha commentato il vicesindaco e assessore alla casa Andrea Rivolta — avevamo monitorato la situazione e concordato un nostro intervento per trovare una soluzione per i nuclei familiari con minori. La situazione di questa mattina, però, non è la stessa che si era presentata nei giorni scorsi».

I censimenti delle forze dell’ordine, infatti, avevano rilevato la presenza di un nucleo familiare con minori e  di uno – sempre con minori – ancora in attesa dello sfratto. Nel primo caso il comune si era accordato per farsi carico della famiglia, mentre nel secondo ha più volte sollecitato il nucleo a rientrare nel suo alloggio per ricevere la notifica di sfratto.

«Questa mattina – prosegue Rivolta – il nucleo che avevamo invitato a tornare a casa era ancora lì, mentre la novità è la presenza di un’altra famiglia con minori, mai presente prima, che evidentemente è stata fatta entrare nei giorni scorsi proprio in vista dello sgombero. Chi ha gestito e usato politicamente questa vicenda si è comportato in maniera irresponsabile, utilizzando lo sgombero previsto per aggravare volontariamente una situazione già difficile. L’Amministrazione si è sempre impegnata per aiutare chi è in difficoltà, ma condanna fermamente questi atteggiamenti, che rischiano di mettere a repentaglio tutto il lavoro svolto finora».

Gli attivisti annunciano battaglia: si sono radunati per un presidio in via Benedetto Croce, sotto agli uffici dell'osservatorio casa di Sesto. «Da qui — spiegano in una nota — ci muoveremo in corteo per far sapere alla cittadinanza cosa sta succedendo».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sesto, sgombero della Casa Rossa. Attivisti protestano con un presidio

MilanoToday è in caricamento