rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Sesto San Giovanni

"Dimissioni dei miei assessori? Sono sbalordita!"

Nei giorni scorsi varie forze politiche di Sesto San Giovanni hanno chiesto le dimissioni degli assessori Roberta Perego (educazione e politiche sociali) e Felice Cagliani (lavori pubblici). Motivi differenti ma finalità uguale, quella dell'abbandono della carica. Il sindaco di Sesto, Monica Chittò, è intervenuta prendendone le difese

A Sesto San Giovanni, nei giorni scorsi, da alcuni esponenti dell'opposizione, erano state avanzate le richieste di dimissioni per gli assessori Roberta Perego (educazione e politiche sociali) e Felice Cagliani (lavori pubblici).

Il sindaco Monica Chittò, prendendo le parti dei propri collaboratori, ha dichiarato quanto segue: "sono sbalordita per tali richieste, prive di senso della misura e al di fuori di ogni contesto politico. Si censura Cagliani scordandosi del taglio feroce alle risorse che rende difficile rispondere in tempo reale alle richieste delle scuole (si sta già lavorando per la Calamandrei, l'urgenza di oggi, mentre interventi strutturali sui plessi scolastici, con notevoli investimenti, vengono attuati di anno in anno da almeno un decennio). Si bacchetta Perego che ha articolato le tariffe della mensa senza fare cassa pur con un bilancio impoverito e dimenticandosi che il confronto con le famiglie è in atto e potrà migliorare il provvedimento. La battaglia dei comuni per recuperare risorse prima di tutto per scuola e sociale sembra essere ignota a chi, con scarsa originalità, chiede dimissioni a buon mercato. Pazienza. A Roberta Perego e Felice Cagliani dico: continuate serenamente a lavorare per la città, come stiamo facendo da ormai sedici mesi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Dimissioni dei miei assessori? Sono sbalordita!"

MilanoToday è in caricamento