Domenica, 16 Maggio 2021
Sesto San Giovanni

Poliziotto sospeso: rubò 850 euro durante una perquisizione

Un sovraintendente di 52 anni della polizia stradale è stato tradito dalle telecamere di sorveglianza

Un poliziotto di 52 anni è stato sospeso. Il motivo è nell'aver rubato la cifra di 850 euro nel corso di una perquisizione. Il fatto, avvenuto lo scorso 21 novembre, è accaduto a Sesto San Giovanni.

Le indagini, condotte dalla squadra mobile di Milano, hanno incastrato il 52enne, un sovrintendente della polizia stradale. L'uomo è colpevole di aver sottratto la somma di denaro durante un controllo all'interno di un'azienda di autodemolizioni. Si cercavano auto rubate, l'unica cosa trovata sono stati i soldi che, successivamente, sono stati intascati proprio dall'agente. 

Il titolare dell'azienda aveva presentato una denuncia e, a distanza di tempo, grazie alle telecamere del circuito chiuso si è arrivati all'epilogo. I colleghi del "ladro poliziotto" sono risultati innocenti. Il colpevole ha agito non facendosi notare da nessuno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Poliziotto sospeso: rubò 850 euro durante una perquisizione

MilanoToday è in caricamento