Venerdì, 25 Giugno 2021
Sesto San Giovanni Piazza Resistenza

Sesto si stringe attorno ai comuni terremotati. In Municipio bandiere a mezz'asta

La prima cittadina Monica Chittò: «Proporremo di coordinarci con gli altri comuni del Nord Milan per dare il nostro concreto aiuto»

Uno dei paesi colpiti dal sisma (foto Ansa)

Bandiere a mezz'asta in segno di lutto. Anche Sesto San Giovanni si stringe attorno ai comuni del Centro Italia colpiti dal terremoto di mercoledì 24 agosto. «Esprimo a nome della città di Sesto San Giovanni la più forte solidarietà e vicinanza agli abitanti dei comuni più duramente colpiti dal terremoto, e un profondo cordoglio per le vittime perché il bilancio di quanto accaduto si sta facendo sempre più drammatico», ha dichiarato la prima cittadina Monica Chittò. 

Il comune non resterà a guarda ma «Farà la sua parte come successo nel 2012 con il patto di amicizia stretto con la città di Carpi, grazie al quale sono state concentrate tutte le iniziative di solidarietà dei sestesi alla cittadina emiliana duramente colpita dal sisma», prosegue la sindaca.

Nel 2012 Sesto inviò a Carpi diversi agenti della polizia locale per azioni antisciacallaggio; non solo: aveva organizzato una raccolta fondi e numerose associazioni avevano organizzato iniziative a sostegno dei terremotati. «Proporremo ora di coordinarci con gli altri comuni del Nord Milano — conclude Chittò — per dare il nostro concreto aiuto». 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sesto si stringe attorno ai comuni terremotati. In Municipio bandiere a mezz'asta

MilanoToday è in caricamento