Sesto San Giovanni

Tenta di comprare un'auto online ma viene truffato dal "venditore": perde 1.100 euro

È successo a un cittadino di Sesto San Giovanni. Sul caso indaga il 113

Immagine repertorio

Voleva acquistare un'auto online, ma è stato truffato dal "venditore". È successo nei giorni scorsi, vittima dell'accaduto un 42enne di Sesto San Giovanni che si è trovato con 1.100 euro in meno. In seguito a un accordo telefonico con il venditore — che dichiarava di essere di Treviso — ha accettato di pagare una caparra di trecento euro su una carta Postepay. 

Dopo un primo aconto il "venditore" ha chiesto altri due versamenti promettendo di arrivare a Sesto con il veicolo. Ai versamenti non è seguita nessuna consegna, anzi: lo stesso venditore lo ha schernito per essersi fatto fregare in un modo banale.

Il fatto è stato denunciato agli agenti della polizia di Stato di Sesto San Giovanni che stanno cercando di identificare il malvivente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di comprare un'auto online ma viene truffato dal "venditore": perde 1.100 euro

MilanoToday è in caricamento