Sesto San Giovanni Via Alfonso Marelli

Allarme truffa a Sesto. Il comune: «Nessuna indagine Istat è in corso»

Fantomatici i dipendenti comunali si stanno presentando a casa dei cittadini con la scusa di dover effettuare un'indagine Istat. Il comune: «Non sono nostri dipendenti»

L'appello del comune: «Non aprite e chiamate le forze dell'ordine»

Truffatori in azione a Sesto San Giovanni. In questi giorni fantomatici dipendenti comunali si stanno presentando a casa dei cittadini (perlopiù anziani) con la scusa di dover effettuare un'indagine Istat. Il municipio in una nota ha precisato che «nessun dipendente comunale è autorizzato in questo periodo ad effettuare alcuna indagine statistica e nessuna indagine Istat è attualmente in corso». 
 
«Le indagini autorizzate — prosegue la nota del Comune — sono sempre precedute da una lettera di avviso alle famiglie estratte, i dipendenti autorizzati alla rilevazione hanno sempre esposto il cartellino di riconoscimento e non sono mai, in nessun caso, autorizzati a ritirare soldi o documenti personali degli intervistati».

Il rimedio è uno solo: non aprire la porta ai sedicenti dipendenti comunali e segnalare il fatto alle forze dell'ordine.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme truffa a Sesto. Il comune: «Nessuna indagine Istat è in corso»

MilanoToday è in caricamento