Vigentino Via Broni

Milano, dopo il colpo in casa incrocia per strada i carabinieri: ladro arrestato

I militari hanno capito che qualcosa non andava appena lo hanno visto

Era in sella a una bicicletta con due grossi borsoni a tracolla e, inoltre, stava trascinando un'altra bici. Pensava di arrivare a casa ma per lui sono scattate le manette con l'accusa di furto. È successo nella notte tra mercoledì e giovedì in via Broni a Milano (zona Vigentino) dove i militari del nucleo radiomobile hanno arrestato con l'accusa di furto un 27enne egiziano.

Tutto è iniziato quando la "gazzella" ha incrociato il giovane. In un attimo i militari hanno capito che qualcosa non andava e lo hanno subito fermato e controllato. In poco tempo hanno capito che il giovane aveva rubato tutto da una casa di via Broni dove era entrato scavalcando la cinta.

La refurtiva (circa 2.500 euro di attrezzi sportivi) è stata restituita al legittimo proprietario mentre il 27enne, irregolare in Italia e già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato con l'accusa di furto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, dopo il colpo in casa incrocia per strada i carabinieri: ladro arrestato

MilanoToday è in caricamento