Lunedì, 14 Giugno 2021
Gratosoglio Stadera / Via Anton Giulio Barrili

Sigilli in via Barrili: scarafaggi e muffa al ristorante etnico

Modifiche abusive al locale, scarafaggi e muffa alle pareti. Per le precarie condizioni igieniche il ristorante è stato sequestrato. Cinquemila euro di verbali

Un ristorante etnico di via Barrili è stato posto sotto sequestro per cattive condizioni igieniche. Durante l'ispezione, la Polizia Locale insieme al Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione dell'Asl ha trovato scarafaggi e insetti, sporcizia sul pavimento e muffa sulle pareti del locale.


I prodotti alimentari erano conservati senza alcuna pellicola che di fatto ne impedisce la contaminazione con agenti esterni. La vetrina che esponeva gli alimenti - fra i quali il pesce fresco - è stata trovata con un vetro rotto ed era priva di termometro. Realizzate abusivamente anche alcune modifiche, compresa l'installazione di un forno a gas per cuocere il pane.


Complessivamente sono state contestate 7 violazioni a norme di legge e regolamenti per circa 5 mila euro. Il proprietario, al momento assente, è un cittadino marocchino di 47 anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sigilli in via Barrili: scarafaggi e muffa al ristorante etnico

MilanoToday è in caricamento