rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Porta Ticinese Chiesa Rossa / Alzaia Naviglio Pavese

Inseguimento a piedi sul naviglio, bloccato pusher

Il ragazzo durante la fuga s'è liberato dello zaino, che conteneva 2 etti di coca, recuperati dall'acqua dallo stesso agente che ha inseguito il pusher

Ieri pomeriggio, alle 16.30, sul Naviglio Pavese un poliziotto ha bloccato un pusher (25enne marocchino) dopo averlo inseguito a piedi. Tutto era iniziato in via Gola: il 25enne (regolare e con precedenti per droga) era a bordo di uno scooter insieme a un amico e procedeva contromano. Una volante della polizia ha intercettato lo scooter e il ragazzo si è dato alla fuga a piedi, inseguito da un agente su e giù dai ponti del naviglio, tra corso San Gottardo, via Pavia e l'Alzaia Naviglio Pavese.

A un certo punto il ragazzo si è liberato di due cellulari, giacca e zaino, ma è stato raggiunto e ammanettato dal poliziotto che poi, facendosi prestare una scopa da un operatore dell'Amsa che era nei pressi, ha estratto dall'acqua lo zaino e recuperato due etti di cocaina conservati in due salvavivande da frigorifero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inseguimento a piedi sul naviglio, bloccato pusher

MilanoToday è in caricamento