rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Porta Ticinese Porta Ticinese / Corso di Porta Ticinese

Milano: tre arresti per rapina in meno di 24 ore

Ultime 24 ore di cronaca nera a Milano: 3 rapine in meno di un giorno. 3 le persone arrestate e una ancora non identificata. Tra gli obiettivi delle azioni criminali: due farmacie, un laboratorio analisi e un bar

Il primo ad essere stato fermato, in queste ultime 24 ore, è un italoalgerino di 25 anni, Mohamed Bonacci. Il giovane, con precedenti penali, è stato arrestato con l’accusa di aver rapinato due farmacie della città. Da dieci giorni il ragazzo era fuggito da una comunità terapeutica del ferrarese, dove stava scontando una pena alternativa al carcere. Le due rapine sono state messe a segno dall’italoalgerino in via Medeghino e in Corso di Porta Ticinese. E’ stato incastrato grazie alle immagini delle telecamere a circuito chiuso dei due negozi svaligiati.

In Viale Monza invece, un altro uomo è entrato a volto scoperto in un centro analisi e brandendo un coltello, si è fatto consegnare i soldi in cassa della giornata. Il bottino si aggira intorno ai 700 euro e alcuni testimoni dicono che l’uomo molto probabilmente era di nazionalità italiana.

L’ultima rapina invece, ha portato all’arresto di due cittadini romeni. I due hanno svaligiato un bar: intorno alla 1 di notte  hanno scassinato l’accesso ad una portineria adiacente il bar di Via Venini che volevano svaligiare, dopodiché hanno praticato un forno nel muro e sono entrati nel locale. Lì hanno portato via circa un migliaio di euro e alcune bottiglie di bevande alcoliche ed analcoliche. La loro fuga è durata poco: i due sono stati arrestati qualche ora dopo il colpo alle 3,20 circa, nei pressi della Stazione Centrale da una pattuglia di carabinieri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano: tre arresti per rapina in meno di 24 ore

MilanoToday è in caricamento