Porta Ticinese

La Lega contro la "movida": sospendere Estate ai Navigli 2011

Igor Iezzi prende posizione in merito alla consueta "Estate ai Navigli" e chiede al Comune di sospenderla per studiare meglio i dettagli, soprattutto circa schiamazzi e sporcizia

Dopo l'iniziativa dei consiglieri di zona leghisti, Piermario Sarina (cdz 5) e Carlo Goldoni (cdz 6), anche il segretario provinciale della Lega Nord, Igor Iezzi, interviene sulla manifestazione Estate ai Navigli 2011, che come di consueto apre le porte delle strade dei Navigli alla "movida" estiva, con isole pedonali e conseguente possibilità di installare gazebo e tavoli all'aperto da parte dei locali.

"No a chi vive la movida come espressione del massimo grado d'inciviltà", avverte Iezzi chiedendo al Comune di Milano di sospendere l'attuazione di Estate ai Navigli per studiare meglio le misure anti-sporcizia e anti-schiamazzi. "Vorremmo che fossero prima accolte - spiega Iezzi - alcune nostre richieste, primo tra tutti la garanzia di posti auto gratuiti per i residenti nel parcheggio di Porta Genova, e la presenza costante

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Lega contro la "movida": sospendere Estate ai Navigli 2011

MilanoToday è in caricamento