rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Vigentino Via Giuseppe Ripamonti

Dramma in via Ripamonti: si toglie la vita con i farmaci

L'uomo è stato trovato morto all'interno di un'auto parcheggiata

Dramma in via Ripamonti. Un uomo di 64 anni si è tolto la vita: il suo corpo, ormai esanime, è stato scoperto da un passante alle due meno dieci di lunedì pomeriggio, all'interno di una vettura parcheggiata a bordo strada.

I sanitari del 118, intervenuti sul posto, non hanno potuto far altro che constatarne il decesso: si ipotizza che il 64enne avesse ingerito molti farmaci con lo scopo di compiere il gesto estremo. 

Il 64enne era un artigiano nel settore della falegnameria. Da tempo la situazione finanziaria della sua attività era deficitaria. Aveva debiti e, secondo quanto filttrato dalle forze dell'ordine, non riusciva a pagare le tasse. In auto, oltre a una lettera di scuse per la famiglia, sarebbero state trovate anche delle cartelle esattoriali di Equitalia insolute.

Era stata la moglie a chiamare il 112, visto che il marito non si era più fatto sentire e ciò era insolito. Poco dopo, la tragica scoperta. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dramma in via Ripamonti: si toglie la vita con i farmaci

MilanoToday è in caricamento