"No alla seconda piramide": manifestazione in piazzale Baiamonti per "liberare la gabbia" dai lucchetti

La mobilitazione per il pomeriggio di sabato 19 ottobre

Mobilitazione sabato 19 ottobre contro la ventilata costruzione della seconda piramide "gemella", ma più piccola, di quella che ospita Fondazione Feltrinelli e Microsoft in piazzale Baiamonti, a Porta Volta. Un gruppo di residenti vorrebbe che l'area, quella dove fino a qualche anno fa sorgeva un benzinaio, venisse preservata a verde pubblico. «Da più di due anni ci opponiamo in maniera pacifica e costruttiva a un progetto che riteniamo inutile, fuori dal contesto in cui era stato immaginato e, oggi, anche dannoso per il benessere della città», si legge nella nota di annuncio della manifestazione, che si terrà alle 16.

Da una quindicina di giorni gli ingressi allo spazio sono stati chiusi con dei lucchetti, e secondo i residenti questa operazione ha messo anche a rischio le piante che erano state portate dai cittadini. «Non possiamo più aspettare, le piante senz'acqua moriranno in barba ai proclami per i media fatti dall'amministrazione», si legge. Di qui la manifestazione. Che si svolgerà con un pacifico ingresso nell'area, per «sciogliere le catene e aprire insieme la gabbia che rende l'area un luogo triste e vuoto», portando l'acqua alle piante già sistemate.

Via libera alla piramide gemella

Il via libera definitivo alla piramide era stato dato a ottobre dal consiglio comunale di Milano nell'ambito del Piano di Governo del Territorio, bocciando un emendamento di Carlo Monguzzi (Pd) che chiedeva di creare uno spazio verde nell'area. Insieme a Monguzzi altri due esponenti del Pd: Milly Moratti e Alessandro Giungi.

»Avevamo l'occasione di passare alla storia come quelli che hanno spezzato una piramide di cemento in due e piantato alberi al suo posto», aveva commentato Monguzzi dopo il voto. «Il progetto di Herzog prevedeva due porte - il commento dell'assessore all'urbanistica, Pierfrancesco Maran -, una è già stata realizzata. Si tratta di uno dei progetti più interessanti di riqualificazione fatti in Europa negli ultimi dieci anni e sarebbe un peccato non andarlo a completare». 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, folle abbandona la mamma sull'A7, poi picchia un tranviere e si mette a guidare il tram

  • Accoltellato sull'autobus a Milano, 23enne gravissimo in ospedale

  • Follia alla Darsena: due ragazzi gettano in acqua un venditore di rose e poi scappano

  • Coronavirus, l'allarme dei medici di Milano: "Prepararsi a stagione influenzale o sarà crisi"

  • Lo spettacolo della cometa Neowise, visibile a occhio nudo sopra Milano

  • Bollettino coronavirus Milano e Lombardia: 192 guariti, 15 nuovi positivi a Milano città

Torna su
MilanoToday è in caricamento