Milano cuore d'oro: tutti in fila per aiutare il bimbo di 1 anno e mezzo che rischia di morire

Il piccolo sta cercando un donatore di midollo compatibile. E Milano risponde presente

La fila dei potenziali donatori e il piccolo Alessandro

In tanti, oltre cento, hanno risposto presente. Si sono messi pazientemente in fila, hanno atteso il loro turno e poi si sono fatti prelevare un campione di saliva o di sangue. Il tutto per dare una speranza a un bimbo che fino a poche ora prima neanche conoscevano. 

Hanno capito quanto può essere grande il cuore di Milano i genitori di Alessandro Maria, il bimbo di un anno e mezzo affetto da una malattia rara al quale restano soltanto cinque settimane di vita. L'unica possibilità per il piccolo - che con i suoi genitori italiani vive in Inghilterra - è trovare qualcuno che possa donargli il midollo osseo.

Le speranze, però, sono poche e per non arrendersi mamma e papà del bambino hanno deciso di fare una sorta di tour dell'Italia insieme all'Admo, associazione donatori di midollo osseo, alla ricerca di potenziali donatori. 

Alessandro, il bimbo a cui restano 5 settimane di vita

La partenza - mercoledì a Milano, in piazzale Sraffa - è stata di quelle col botto. E giovedì - ultimo giorno in cui è possibile fare la tipizzazione al gazebo Admo - le scene sono state praticamente identiche, con lunghe file e oltre trecento persone presenti.

I genitori di Alessandro e Admo hanno chiesto aiuto a medici e infermieri. "Ci informano che la coda è lunga in Piazza Sraffa Milano - hanno scritto sulla loro pagina Facebook -. Se siete medici infermieri con un'assicurazione per poter lavorare all'esterno degli enti ospedalieri e volete dare una mano mandateci subito un messaggio tramite Facebook con il vostro numero di cellulare. Grazie".

Il gazebo di Admo per la tipizzazione - dove possono presentarsi uomini e donne dai 18 ai 35 anni con un peso superiore ai 50 chili - sarà aperto fino alle 16.30 di giovedì. Si spera che a quell'ora Alessandro - per dirlo con le parole sue - abbia già trovato il suo "fratello o sorella".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (10)

  • Ce ne sono milioni di persone come quel povero bimbo...io sono iscritto ad ADMO da 20 anni...se si vuole essere solidale non bisogna aspettare queste cose mediatiche...

  • Spero vada bene e mi spiace di non rientrare nei parametri altrimenti ero in fila!Questa è la solidarietà che sognano altro che colletta per i bambini degli asili con i genitori che se ne fregano di pagare perché aspettano il comune...

  • Bellissima la solidarietà espressa

  • Ma qual è il senso di questa finta solidarietà se tanto tutti sappiamo che quel bambino è destinato a morte certa?

    • Per me la finta solidarietà è ben altra cosa. Qua si tratta di poter salvare una vita umana, se poi il destino ha deciso che questo bambino deve morire...a malincuore dico, va bene. Ma prima di quel momento bisogna tentare tutti i modi. Quando mi ero iscritto all'albo, eravamo in poche migliaia in tutta Italia, ora fortunatamente i donatori sono circa 400.000.

    • Sappi... che non verrebbe MAI messa in moto una tal macchina, se non ci fosse la reale possibilità di salvare una vita. Tu, Acida, sei irrispettoso anche nei confronti di quanti si stanno adoperando! Fai pace con te stesso...

  • Questi sono i casi dove bisogna essere davvero presenti e cuori grandi, purtroppo io non posso partecipare perchè fuori dai parametri, ma altro che polemiche sul Comune di Lodi, si impegnassero per chi davvero non sceglie di avere problemi

  • forza!!!! bisogna trovarlo a tutti costi!!!

  • forzaaa.

  • Speriamo vada tutto per il meglio

Notizie di oggi

  • Incendi

    Incendio a Cinisello Balsamo, appartamento in fiamme: 2 uomini ustionati, sono gravissimi

  • Cronaca

    Uccide di botte la moglie per gelosia e fugge in Italia: killer preso mentre mangia alla Caritas

  • Cronaca

    Milano, due uomini aggrediti dal branco sui Navigli: in sei contro due, pestati e rapinati

  • Cronaca

    'Mi ha legato, picchiato e stuprato': la denuncia shock di una ragazza, una turista di 26 anni

I più letti della settimana

  • Omicidio a Milano, bimbo di 2 anni ucciso di botte in via Ricciarelli: padre in fuga per ore

  • Alba di sangue a Milano, ragazzo accoltellato al culmine di una rissa fuori dalla discoteca

  • Terremoto vicino a Milano, registrata scossa di magnitudo 2.5 a Robecco sul Naviglio

  • Legnano, donna investita e uccisa da un treno in stazione: circolazione in tilt e ritardi

  • Morto a 15 anni per un malore Maicol Lentini, ex promessa dell'Inter

  • Incidente sulla Valassina: si schianta in auto, scende a vedere e viene travolto e ucciso

Torna su
MilanoToday è in caricamento