'Milano non ha nulla più di Napoli': governatore della Campania "contro" la città meneghina

Vincenzo De Luca analizza i dati sui turisti: "Gridano vendetta, Milano non ha nulla in più"

Foto Carlo Borlenghi

Madonnina batte Vesuvio. E questo "grida vendetta". Musica e testo di Vincenzo De Luca, governatore della Campania, che ha analizzato così - a modo suo - i dati sull'affluenza turistica nelle varie città italiane. 

Ad aprire il caso è stato il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, che ha parlato della sua città come "la più grande d'Italia per crescita di turismo culturale". Proprio in risposta al primo cittadino è intervenuto il presidente della regione, che ha tirato in ballo Milano. 

"Sento affermazioni consolatorie da parte di amministratori del Comune sul turismo a Napoli. I dati ufficiali dell'Istat dicono che Napoli è oggi al sedicesimo posto in Italia per presenza turistica. E' una cosa che grida vendetta". Quindi, ecco il rischiamo alla Madonnina: "Milano fa il triplo delle presenze - circa dieci milioni -, Napoli ha 3,2 milioni di turisti e anche Torino è sopra Napoli. Posso capire Roma o Venezia ma non Milano e Torino che non hanno nulla in più di Napoli". 

"Intanto - ha concluso De Luca - la Campania sta facendo uno sforzo enorme e sono gli investimenti della Regione a fare di Napoli una capitale della cultura".
 

Potrebbe interessarti

  • Schiamazzi e lite furibonda all'una di notte in strada

  • Perchè è importante cambiare le lenzuola del letto

  • Pulizia della lavastoviglie: tutti i consigli utili

  • Come svegliarsi bene la mattina: 6 consigli pratici

I più letti della settimana

  • Follia sul bus a Milano, autista picchiato a sangue: la foto denuncia dell'occhio tumefatto

  • E' morto a Milano Enrico Nascimbeni, aveva 59 anni

  • Sciopero dei mezzi a Milano, giovedì stop a metro, tram e bus Atm: gli orari dell'agitazione

  • Meno di 300 euro per andare (e tornare) da Milano a New York: ecco il nuovo volo diretto

  • Ragazzo di ventidue anni sparito da oltre un mese: ritrovato a Milano, dormiva in strada

  • Assorbenti, coppette mestruali e sex toys: a Milano il primo negozio dedicato alla vagina

Torna su
MilanoToday è in caricamento