Manifestazione degli anarchici, bloccata via Turati: chiedono la liberazione di Vecchi

Vecchi, condannato per i fatti del G8 di Genova, era stato arrestato ad agosto in Francia

La manifestazione a Milano (foto Mia News)

Manifestazione sotto al consolato francese di via Turati a Milano nel pomeriggio di mercoledì 23 ottobre. In strada gli anarchici che hanno chiesto la liberazione di Vincenzo Vecchi, latitante condannato per il G8 di Genova del 2001 e arrestato ad agosto in Francia dove si era rifatto una vita.

Per la manifestazione le forze dell'ordine hanno bloccato per un paio d'ore la circolazione stradale in via Turati, da piazza della Repubblica a via Moscova, e Atm ha deviato la linea del tram 1 e dell'autobus 43. Alle 17 la situazione è tornata alla regolarità.

Nella giornata di giovedì 24 settembre, si legge in un volantino distribuito dai manifestanti, il tribunale di Rennes inizierà la valutazione della conferma d'arresto richiesta dall'Italia e della relativa domanda di estradizione, la decisione dovrebbe arrivare a fine mese.

Chi è Vincenzo Vecchi

Vincenzo Vecchi, oggi 46 anni, noto esponente dell’area anarchico-autonima milanese, nel luglio 2012 era stato condannato dalla Corte di Cassazione a 11 anni e 6 mesi di carcere per gli scontri avvenuti il 20 luglio 2001 durante il vertice a Genova, e per lui era stato emesso un mandato di arresto europeo.

Vecchi era stato condannato dopo essere stato identificato come uno dei manifestanti che, a volto coperto, aveva danneggiato, distrutto e incendiato negozi e auto, spostato cassonetti in mezzo alla strada e poi lanciato poi bottiglie, sassi e molotov contro la polizia inneggiando altri manifestanti a fare lo sesso. Ai tempi degli scontri Vecchi aveva 28 anni.

Manifestazione per Vincenzo Vecchi in centro a Milano

Nella serata del 25 settembre circa 200 antagonisti avevano sfilato per il centro di Milano, dalla Darsena fino alla casa circondariale di San Vittore, Inn solidarietà per Vincenzo Vecchi. Fuori dal carcere erano stati esplosi petardi e fuochi d'artificio. E la Procura di Milano, a ottobre, aveva aperto un fascicolo per resistenza aggravata e imbrattamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Primark apre un altro negozio milanese: il 4 dicembre inaugura il mega store al Fiordaliso

  • La procura sequestra il Villaggio di Natale a Milano: a rischio l'apertura del mega parco

  • La metro è sempre più grande, ecco i soldi per prolungare la M5: 11 nuove stazioni sulla lilla

  • La Dea bendata bacia il Milanese: vincita record con il concorso di sabato del Lotto

  • Incidente a Milano, perde il controllo dell'auto: finisce nel ristorante, paura in piazzale Martini

Torna su
MilanoToday è in caricamento