"C'è una crepa sul cavalcavia": automobilisti danno l'allarme, controlli e via chiusa a Milano

Via chiusa per 3 ore. Rfi, proprietaria del ponte, rassicura: crepe vecchie e solo superficiali

Foto repertorio

Allarme mercoledì mattina a Milano per una crepa sul ponte ferroviario di via Don Bartolomeo Grazioli segnalata da automobilisti e passanti. Sul posto sono immediatamente arrivati vigili del fuoco e polizia locale, che hanno ricevuto diverse richieste d'intervento dai cittadini. 

I ghisa hanno chiuso al traffico via Pedroni, proprio all'altezza del cavalcavia, mentre i pompieri hanno verificato lo squarcio - effettivamente molto visibile -, che si trova sul lato sinistro della costruzione. In via Grazioli sono poi giunti anche i tecnici di Rfi, che hanno condotto le verifiche insieme ai caschi rossi. 

Verso le 13, dopo il via libera al termine del sopralluogo, la strada e il ponte sono stati riaperti. Stando a quanto appreso, Rete ferroviaria italiana ha assicurato che non c'è nessun pericolo imminente. I tecnici hanno fatto sapere che la crepa è superficiale e non strutturale e che è monitorata da tempo. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento