Notte folle per due uomini a Milano: uno devasta 13 moto e l'altro 3 auto, arrestati

Al termine delle loro scorribande sono stati arrestati dalla polizia di Stato. Gli episodi

Repertorio

Uno devasta tre auto in viale Jenner con un sasso. Un altro devasta tredici scooter in via Plinio con calci e pugni. Serata folle per due uomini a Milano, quella di lunedì. Al termine delle loro scorribande sono stati arrestati dalla polizia.

Uomo devasta tre auto in viale Jenner

Ad iniziare il triste spettacolo, attorno alle 21, è un algerino di 27 anni, già noto alle forze dell'ordine. I poliziotti lo 'beccano' con un sasso in mano mentre stava spaccando il finestrino di un abitacolo in sosta, probabilmente con l'intento di rubare qualcosa. Gli agenti hanno poi notato che l'uomo aveva devastato altre due auto, per un totale complessivo di tre. Contro di lui sono scattate le manette.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Milano, uomo devasta 13 moto

Nella notte, in zona Buenos Aires, è stato un cittadino romeno a svegliare i residenti con le sue urla. Sono loro a chiamare la polizia. Gli agenti, al loro, arrivo, trovano l'uomo - anche lui già noto e con problemi psichiatrici - in preda ad una crisi. Aveva buttato a terra 13 tra moto e scooter parcheggiati lungo via Plinio. Anche per lui sono scattate le manette. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, mascherine gratis in Lombardia: ecco dove ritirarle, a Milano sono 900mila

  • "Sono affamato": l'Esselunga gli regala la spesa, e lui sputa in faccia al vigilante

  • Coronavirus, a Milano continuano a crescere i contagi. Oltre 9mila morti in tutta la Regione

  • Coronavirus, a Milano 411 nuovi positivi in 24 ore: "La curva dei contagi è preoccupante"

  • Coronavirus, per la Regione "dati confortanti" ma la crescita dei contagi (e dei morti) è senza fine

  • Coronavirus, 99 malati in più a Milano nelle ultime 24 ore. «Serve ultimo sforzo»

Torna su
MilanoToday è in caricamento