Farmaci somministrati in modo pericoloso per la salute pubblica: il Nas arresta 13 persone

Oltre ai tredici provvedimenti cautelari, sono state eseguite anche undici perquisizioni locali

Repertorio

Truffa ai danni dell'Erario, truffa ad aziende farmaceutiche, autoriciclaggio, ricettazione di farmaci, somministrazione di medicinali in modo pericoloso per la salute pubblica ed emissione di fatture per operazioni inesistenti. Sono queste le accuse - a vario titolo - che hanno portato all'arresto di tredici persone da parte dei carabinieri del Nas (Nucleo antisofisticazioni e sanità) di Milano, di Monza, Roma, Napoli e Lucca.

Fin dalle prime ore di lunedì 9 aprile, i militari, nell’ambito di un procedimento penale coordinato dalla Procura della Repubblica di Milano, hanno arrestato  su ordine del Tribunale di Milano le tredici persone per associazione per delinquere.

Oltre ai tredici provvedimenti cautelari, sono state eseguite anche undici perquisizioni locali e trentasette ordini di esibizione di documentazione notificati a persone giuridiche legate a vario titolo all'organizzazione criminale individuata dalle indagini.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Puzza a Milano, odore fortissimo invade la città: boom di segnalazioni. La spiegazione

  • Il pusher gli vende la carta: lui lo scaraventa nel vuoto per ammazzarlo, tradito dal video

  • Milano, bimbo di 5 anni precipita a scuola: soccorritori e prof con le lacrime agli occhi

  • Morto Manuel Frattini a Milano: infarto durante una serata di beneficenza

  • Sciopero generale a Milano, rischio caos per i mezzi: stop di 24 ore a metro, bus Atm e treni

  • Milano, dramma a scuola: bimbo di cinque anni precipita nel vuoto dalle scale, è gravissimo

Torna su
MilanoToday è in caricamento