Farmaci somministrati in modo pericoloso per la salute pubblica: il Nas arresta 13 persone

Oltre ai tredici provvedimenti cautelari, sono state eseguite anche undici perquisizioni locali

Repertorio

Truffa ai danni dell'Erario, truffa ad aziende farmaceutiche, autoriciclaggio, ricettazione di farmaci, somministrazione di medicinali in modo pericoloso per la salute pubblica ed emissione di fatture per operazioni inesistenti. Sono queste le accuse - a vario titolo - che hanno portato all'arresto di tredici persone da parte dei carabinieri del Nas (Nucleo antisofisticazioni e sanità) di Milano, di Monza, Roma, Napoli e Lucca.

Fin dalle prime ore di lunedì 9 aprile, i militari, nell’ambito di un procedimento penale coordinato dalla Procura della Repubblica di Milano, hanno arrestato  su ordine del Tribunale di Milano le tredici persone per associazione per delinquere.

Oltre ai tredici provvedimenti cautelari, sono state eseguite anche undici perquisizioni locali e trentasette ordini di esibizione di documentazione notificati a persone giuridiche legate a vario titolo all'organizzazione criminale individuata dalle indagini.

Potrebbe interessarti

  • Buono, fresco, colorato: ecco dove mangiare dell'ottimo poke a Milano

  • Come pulire le porte di casa

  • Come difendersi dai ladri in casa in estate

  • Come lavare i cuscini del divano

I più letti della settimana

  • Trovato morto Stefano Marinoni, il 22enne di Baranzate scomparso dal 4 luglio: la tragedia

  • Paura per il ciclista 16enne Lorenzo Gobbo: infilzato da un legno, polmone perforato. Foto

  • Il "più grande mall mai realizzato": 100mila mq e 160 negozi nel nuovo centro commerciale

  • Sciopero nazionale dei trasporti in arrivo: a Milano a rischio metro, bus, tram, treni e taxi

  • Incendio a Segrate, fiamme nell'officina del rottamaio: enorme nuvola di fumo nero

  • Incidente in corso Genova Milano: ferite due ragazze di 18 e 19 anni, tram deviati in centro

Torna su
MilanoToday è in caricamento