E’ una Milano sempre più multiculturale: “Una festa islamica in tutte le scuole”

L'apertura dell'arcivescovo di Milano, Angelo Scola: "C'è almeno un 20% di alunni stranieri nelle nostre classi. Ciascuno narri e si lasci narrare". La via è "spiegare, non vietare"

Le parole di Scola - Foto repertorio

La presa di coscienza che c’è “almeno un 20% di alunni stranieri nelle nostre classi”. La convinzione, per cultura personale, “che non sia pensabile creare uno spazio di neutralità”. E l’idea, ragionata e convinta, di istituire “una festa musulmana da celebrare nelle scuole milanesi”. 

L’apertura, storica, porta la firma dell’arcivescovo di Milano, Angelo Scola, che in una chiacchierata con il giornalista Gianni Riotta ha guardato al futuro religioso della città di cui è guida spirituale. I numeri, evidentemente, lasciano poco spazio all’interpretazione: Milano è sempre più una città “mista” a livello culturale e religioso. Da qui l’idea di Scola, le cui parole segnano una svolta chiaramente importante. 

"Una società plurale deve essere il più possibile inclusiva, ma non può rinunciare al simbolo se no perde forza comunicativa - ha spiegato Scola, dicendosi contrario all’assenza dei presepi nelle scuole - Critico la laicità alla francese: non è pensabile creare uno spazio di neutralità, in cui tutti facciano un passo indietro sul tema delle religioni”. 

“Piuttosto - ha auspicato l’arcivescovo - ciascuno si narri e si lasci narrare. Se aumentano i bambini musulmani, bisogna prendere qualcuna delle loro feste ed inserirle nella dimensione pubblica”. La via, ha concluso Scola, è “spiegare, non vietare".
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • E la festa ebraica, e quella protestante, e quella ortodossa, e quella buddhista, e quella induista, ecc. ecc. A quando? La nostra cultura è cattolica e sono gli altri che devono partecipare alle nostre feste!

  • Scola fatti i cazzi tuoi e vai dall'altra parte a fare l'Imam se vuoi narrare, tra noi non c'è più posto per uno come te

  • Finalmente....è anni che in Arabia Saudita festeggiano le minoranze religiose....e noi li limitiamo solo ora....

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Marito vuole uccidere la moglie bruciandola ma sbaglia e si dà fuoco: muore in ospedale

  • Economia

    Muore Caprotti, fondatore di Esselunga, e i supermercati chiudono per lutto: la decisione

  • Cronaca

    Berlusconi viaggia negli Usa per motivi di salute: i legali chiedono di rinviare il processo

  • Economia

    Addio a Caprotti, patron Esselunga: dalla "S" ai Rollinz, 60 anni di successi (e qualche dolore)

I più letti della settimana

  • Sciopero dei treni a Milano giovedì e venerdì 30 settembre: orari e informazioni

  • Dolce e Gabbana apre la sua prima boutique in Montenapoleone: cena di gala in strada | Foto

  • Perché a Milano i cinesi non muoiono? In Paolo Sarpi ancora nessuno nel 2016

  • Cerca di strangolare un ragazzino di 14 anni alla fermata del bus per rubargli l'Iphone 7

  • Incidente in via De Marchi, schianto in scooter nella notte: morto un ragazzo di 27 anni

  • Incidente in piazzale Maciachini: auto si schianta contro due tram e resta incastrata

Torna su
MilanoToday è in caricamento