Boom di furti nei cimiteri: recuperate 70 statue e 30 quintali di bronzo, arrestati in tre

L'attività è stata intrapresa dai carabinieri del Comando provinciale di Milano per contrastare il fenomeno dei furti nei cimiteri

Le statue

Sono state arrestate tre persone, recuperate settanta statue e oltre trenta quintali di manufatti in bronzo, pronti per essere fusi. E' il risultato di un'attività intrapresa dai carabinieri del Comando provinciale di Milano per contrastare il fenomeno dei furti nei cimiteri nell’ambito delle province di Milano e Monza.

In particolare i militari della Compagnia di Corsico hanno notato un furgone Renault Master in transito nell’area industriale di Buccinasco (Mi) e hanno deciso di procedere ad un controllo. Il conducente, un cittadino romeno, in Italia senza fissa dimora, disoccupato e pregiudicato, non ha ottemperato all’alt e ne è quindi scaturito un breve inseguimento, conclusosi due chilometri dopo, in via Azalee, dove il malfattore è stato raggiunto e immobilizzato, dopo una reazione violenta contro i militari.

L’uomo era alla guida di un veicolo risultato rubato a Milano e la ricostruzione dei suoi movimenti ha permesso di rintracciare il capannone di una ditta locale, attiva nel commercio di metalli e recupero di rottame, all’interno della quale sono stati rinvenuti diversi bancali, contenenti sessanta statue di bronzo e altri manufatti con immagini sacre e funerarie. Il malfattore romeno e il titolare della ditta, un italiano originario dell’hinterland milanese, sono stati tratti in arresto. Si stanno sviluppando accertamenti per determinare l’esatta provenienza della refurtiva.

GUARDA IL VIDEO

statue video-2

A Bollate (Mi), i militari della locale Tenenza hanno sorpreso e arrestato un secondo italiano, incensurato. E' stato sorpreso dal custode del cimitero di via Repubblica mentre tentava di allontanarsi con vasi in ottone e rame e lumi funerari, per alcune decine di chili di peso, appena sottratti dalle tombe. La successiva perquisizione domiciliare  ha consentito il recupero di altre due sculture di bronzo e di un quintale di cavi di rame. 

All’interno del camposanto del quartiere “Baggio”, nel capoluogo lombardo, dove i carabinieri hanno impedito che venissero trafugate otto statue di bronzo. A Cornate d’Adda (Mb), è stato denunciato a piede libero di un pregiudicato di sorpreso alla guida dell’auto con manufatti provenienti da due cimiteri della Brianza.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Ti sei dimenticato di aggiungere "disoccupato e pregiudicato“

  • ormai non li chiamano più neanche ROM o Zingari..romeno senza fissa dimora.

Notizie di oggi

  • Elezioni europee 2019

    Elezioni europee e comunali, urne chiuse alle 23: affluenza in calo a Milano, via allo spoglio

  • Sport

    Inter-Empoli 2-1, video gol: Keita e Nainngolan per la Champions, Icardi sbaglia un rigore

  • San Siro

    Bambino ucciso dal padre in casa: San Siro lo ricorda con una fiaccolata

  • Cronaca

    Omicidio suicidio a Borgarello: strangola la colf 28enne nella sua villetta, poi si uccide

I più letti della settimana

  • Omicidio a Milano, bimbo di 2 anni ucciso di botte in via Ricciarelli: padre in fuga per ore

  • Omicidio a Cusano, uomo va a casa della ex: accoltellato e ucciso dal nuovo compagno

  • Terremoto vicino a Milano, registrata scossa di magnitudo 2.5 a Robecco sul Naviglio

  • Omicidio a Cusano, uccide l'ex compagno della donna con cui sta da dieci giorni: fermato

  • Matteo, il ragazzino di sedici anni scomparso da Assago: "Non ho più nessuna notizia di lui"

  • Milano, temporali forti in arrivo in città: allerta meteo della regione per "criticità gialla"

Torna su
MilanoToday è in caricamento