Ennesimo furto di rame all'ex stabilimento Sisas, un arresto

L'uomo è stato sorpreso dai carabinieri mentre armeggiava coi cavi di rame

Repertorio

L'ex stabilimento chimico della Sisas a Rodano, in provincia di Milano, è spesso preso d'assalto dai ladri di rame. E i carabinieri - in particolare quelli di Cassano d'Adda - sono impegnati costantemente a prevenirli e contrastarli. L'ultimo episodio in ordine di tempo si è verificato nel pomeriggio di martedì 20 marzo: questa volta il colpo non è andato a segno grazie all'intervento del nucleo radiomobile.

I militari hanno intercettato un uomo di 40 anni, di origine kosovara, mentre era all'interno dell'ex stabilimento. Il quarantenne stava tentando di estrarre cavi di rame dal sottosuolo ed è stato bloccato dai carabinieri, che erano sul posto per un normale controllo.

Nei pressi sono stati trovati alcuni arnesi da scasso, che il kosovaro evidentemente voleva usare per manomettere i cavi. Gli attrezzi sono stati sequestrati e l'uomo arrestato in attesa del rito direttissimo a Milano.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Puzza a Milano, odore fortissimo invade la città: boom di segnalazioni. La spiegazione

  • Morto Manuel Frattini a Milano: infarto durante una serata di beneficenza

  • Il pusher gli vende la carta: lui lo scaraventa nel vuoto per ammazzarlo, tradito dal video

  • Milano, incidente tra un bus e un'auto in via Giordani: una donna in coma e due bimbi feriti

  • Sciopero generale a Milano, rischio caos per i mezzi: stop di 24 ore a metro, bus Atm e treni

  • A Milano inaugura TigellaBella: all you can eat di tigelle e gnocco fritto con salumi e formaggi

Torna su
MilanoToday è in caricamento