Ennesimo furto di rame all'ex stabilimento Sisas, un arresto

L'uomo è stato sorpreso dai carabinieri mentre armeggiava coi cavi di rame

Repertorio

L'ex stabilimento chimico della Sisas a Rodano, in provincia di Milano, è spesso preso d'assalto dai ladri di rame. E i carabinieri - in particolare quelli di Cassano d'Adda - sono impegnati costantemente a prevenirli e contrastarli. L'ultimo episodio in ordine di tempo si è verificato nel pomeriggio di martedì 20 marzo: questa volta il colpo non è andato a segno grazie all'intervento del nucleo radiomobile.

I militari hanno intercettato un uomo di 40 anni, di origine kosovara, mentre era all'interno dell'ex stabilimento. Il quarantenne stava tentando di estrarre cavi di rame dal sottosuolo ed è stato bloccato dai carabinieri, che erano sul posto per un normale controllo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nei pressi sono stati trovati alcuni arnesi da scasso, che il kosovaro evidentemente voleva usare per manomettere i cavi. Gli attrezzi sono stati sequestrati e l'uomo arrestato in attesa del rito direttissimo a Milano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia: 38 morti e +354 positivi, il 70% dei nuovi casi in Italia

  • Ogni quanto bisogna pesarsi?

  • Bonus bici valido a Milano, l'elenco dei Comuni: ecco come richiederlo

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: 29 morti e 84 nuovi casi ma pochi tamponi

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: tamponi quasi 'spariti', dati ininfluenti

Torna su
MilanoToday è in caricamento