Bmw DriveNow con alla guida Michele Bravi coinvolta in un incidente mortale: muore una donna

Il conducente della Bmw, noto cantante uscito da X Factor, rischia l'omicidio stradale

Repertorio

E' morta ufficialmente poco dopo l'arrivo in ospedale, anche se i soccorritori del 118 l'avevano portata via dal posto dell'incidente - via Generale Edoardo Chinotto a Milano - già in arresto cardiaco. Il suo cuore non si è più ripreso. Rosanna Colia, una donna italiana di 58 anni, è stata travolta mentre era alla guida della sua moto Kawasaki.

Ad ucciderla è stata una Bmw del servizio di car sharing DriveNow, guidata da un giovane di 24 anni, l'ex vincitore di X Factor Michele Bravi. Il noto cantante, stando a quanto accertato dalla polizia locale, avrebbe fatto un'inversione di marcia senza dare precedenza.

L'impatto, rivelano i 'ghisa' che hanno fatto i rilievi, è stato brutale. La Bmw ha centrato in pieno la motocicletta: alle 19.49 di giovedì. La donna, residente a Milano, ha battuto il volto con violenza probabilmente contro l'asfalto.

I medici dell'Azienda regionale emergenza urgenza, arrivati con un'automedica e un'ambulanza, hanno riferito a MilanoToday di un trauma facciale importante. Il personale sanitario ha provato a rianimarla prima sul posto e durante il trasporto all'ospedale San Carlo, inutilmente.

Da piazzale Beccaria sono arrivate diverse pattuglie per fare i rilievi e gestire il traffico in zona Bande Nere, rallentato per l'episodio. La dinamica, stando alle info della locale, era chiara fin dal principio. La moto e l'auto sono state sequestrate. Per il noto artista 24enne alla guida del car sharing potrebbe configurarsi l'accusa di omicidio stradale.

Giovedì sera, Michele è rimasto coinvolto in un incidente stradale in cui purtroppo la conducente dell’altro veicolo interessato, non è sopravvissuta. Confidiamo nel lavoro della Magistratura nella determinazione delle responsabilità del sinistro. Quanto accaduto ha certamente ed intimamente sconvolto le vite di tutti coloro che erano legati alla persona che non c’è più e a Michele. In questo momento nel rispetto del dolore di tutti, gli impegni professionali presi in precedenza saranno annullati. Nello specifico: i due live di domenica 25 novembre presso il Teatro Principe di Milano sono ANNULLATI il live di mercoledì 28/11 a Roma presso la location Largo Venue ANNULATO Vi preghiamo di rispettare il silenzio di Michele in modo che chi di dovere possa fare il proprio lavoro senza interferenze. Il team di Michele Bravi

Un post condiviso da Michele Bravi (@michelebravi) in data:

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (58)

  • Io so solo che quasi tutti gli autisti di Car sharingguidano tutti molto allegramente....

  • ma il casco l aveva?

  • sicuramente era uno scooterino. L' hanno linciato al pirla?????

  • Se non hai la testa o la coscienza per metterti alla guida non farlo. Le auto sono potenziali armi. Sicuramente è un pirla che si e gasato perché aveva il bm sotto al sedere, e una donna è mancata.

  • Nessuno dovrebbe morire così! Ma una cosa posso garantirla, la velocità non era poca e il bmw ha fatto una manovra che non andava fatta... Quindi?? P.S. Prima di lanciarvi in critiche i commenti strani o assurdi... La scena non l’ho vista... L’ho vissuta!

    • Gentile Sig Alberto: Lei si è iscritto da 15 minuti su Milanotoday col solo intento di difendere il ragazzotto che ha compiuto questo "omicidio"??"Io non ho visto... Io ho vissuto"...Ma chi è Padre Pio o qualche parente di questo spaccone che, evidentemente,non era in grado di guidare una BMW???Abbia rispetto e chiuda il becco che è meglio.!!

      • Non sono NESSUNO e tantomeno difendo qualcuno... Ma non sapevo esistessero gerarchie che permettono di parlare liberamente a seconda di quanta vita hai su MilanoToday... Io so perché ero lì a lavorare! L’accusa di omicidio stradale è più che dovuta! Il rispetto del codice della strada, da entrambe le parti anche... Lei comunque, come ampiamente dimostra, è esentato dal sapere per giudicare è ancora meno dal essere educato esortandomi a “chiudere il becco”! Buona vita! P.S. Non era in grado di guidare nulla... Non solo una BMW!

        • le gerarchie esistono dai secoli dei secoli in fatti io voglio lo ius prime nottis con tua moglie

        • Sono d'accordo con Lei sull'ultima affermazione.Chiedo venia per come mi sono espresso.

          • ma poi c'è ma come c.azzo parli?? che sei il conte di sta ceppa?? torna a Venarti con L'Espresso che il problema sta nellarea c e che dovrebbero capirlo anche i muri ke devono pagare tutti le moto e li scouter

            • Ma da quale giungla proviene,sottospecie di beduino???

              • North sentinel, è uno dei famosi indigeni che vivono li e mangia cani con polenta

                • Ahahahahah....

  • rischia ?è omicidio stradale

  • driv nuw è da poveracci. e lo dimostra sta roba qua. con enjoi nn sarebbe accaduto nulla e ne..Eno con le smartine

    • Sei uno degli indigeni di North sentinel?

      • nn so ke paese sta North sentine ma sicuro se mi dai il tuo cane me lo mangio con la polenta. fess i mammta

  • Da motociclista devo dire che : ultimamente sopratutto tutti guidano con il celulare in mano, nessuno guarda gli specchietti, le frecce sono un concetto applicabile solo ai film western, appena possono le auto sgommano a ben più di 50kh anche se sanno che dopo 10 metri devono inchiodare, l’attenzione verso le altrui persone chiusi in una scatoletta di latta è decisamente meno forte di uno che totalmente scoperto va in giro in moto. Detto questo stabilirà la polizia anche se nn ce la vedo una donna a sfrecciare con i gomiti che toccano gli specchietti x milano

    • Sono motoriclista anche io e, riguardo a quelli che guidano con il cellulare rischiando di ucciderti sono convitno che entro un paio di mesi leggerete qui che ne ho tirato giù qualcuno e gli ho rotto il naso. se glielo fai notare ti rispondono anche male. Se considerano instagram più importante della mia vita non vedo perchè a fronte di un tentativo di uccidermi non possa tirarli giù e dargli una manica di legnate.

      • Sig. Marco, la invito vivamente a sottoscrivere un abbonamento presso il servizio di trasporto pubblico milanese, vedra' che le sue preoccupazioni in merito all'utilizzo dei dispositivi cellulari durante il movimento, verranno annullate.

        • Il fatto è che io non sono minimamente preoccupato, quelli preoccupati dovrebbero esseri quelli che guidano col telefono...! Saluti

        • Quindi visto che migliaia di beoti guidano con il cellulare in mano chi invece pensa solo a guidare quando guida deve andare con i mezzi?? Complimenti lei è il lampante esempio di persona ricolma di pensieri inutili

  • E' evidente che, oltre a rivedere le politiche di assegnazione delle patenti ai moticiclisti dove a mio avviso andrebbero applicati criteri di valutazione piu severi, dovrebbero introdurre l'area C per le moto a conseguenza di incidenti come questi.

    • guarda che l'area C mica è nata per ridurre gli incidenti... ma poi che ragionamento è se uno si prende una moto può andare a 50 km/h come a 200 km/h e stessa cosa per chi si prende la macchina.. ci vorrebbe solamente un pò di buon senso da parte di chi possiede un mezzo di trasporto indifferentemente dal numero di ruote

      • Di solito il numero di ruote e' direttamente proporzionale al quoziente intellettivo della persona che ne fa uso. Ad ogni modo non so di che moto lei stia parlando Andrea, ma la velocita di 200 km/h non e' consentita dal codice stradale, cosi come il limite nei centri abitati sia di 50km/h. Si informi

        • Chiaramente sta scherando..è evidente che i miei 200 km/h era un esempio

          • Mi perdoni, non ho capito?

            • il mio dei 200 km/ h era solamente un esempio è chiaro che non puoi andare a 200 km/h volevo solamente dire che al di là di tutto se sei possessore di una auto o di una moto dovrebbe vigere il buon senso di non andare a tali velocità, oltre al fatto che si sta violando il codice della strada... poi si apre un altro discorso voglio vedere quanti in città rispettano i limiti sia auto che moto dubito che in una stra dritta e libera in città tutti vado a 50 all'ora

              • Sono pienamente d'accordo con lei. Tuttavia, le consiglio un uso piu' accurato della punteggiatura. Saluti.

                • Su questo le do ragione! :) saluti

        • Premesso che non ho nè moto, nè bicicletta, esattamente da quale rivista scienti****** esce fuori la formula del rapporto tra numero di ruote e QI?

          • Si informi. Le riviste sono per persone mediocri come lei, la quale mediocrita' trova conferma nella foto profilo.

    • Guarda che la colpa è dell'auto cosa centra la.moto???

      • Ribadisco. L'uso incorretto della punteggiatura e' sintomo di problemi di insicurezza. Si informi ed impari a leggere. Cafone.

      • Paola Barale

  • se uno va a 300 all'ora in moto, è impossibile dare precedenza per qualsiasi manovra. motociclisti idiot

    • Ma tu ce la vedi una donna di 58 anni a 300 kh x milano. Accendi il cervello uomo scarso di intelletto

    • vai a ca.ga.re

      • Sig, Demis, il suo eccessivo uso della punteggiatura non e' corretto e tipoco nei soggetti insicuri e repressi.

  • da motociclista mi verrebbe da dire che andava certamente a più di 50 km/h.. sta di fatto che anche se andava a 70 o 80 km/h chi ha fatto inversione avrebbe dovuto vederla o comunque accertarsi che non arrivasse nessuno.. non è perchè uno non rispetta i limiti allora la colpa diventa automaticamente sua.. poi sono d'accordo che anche a 50 km/h in moto se cadi ti fai male e purtroppo se non cadi bene rischi di restarci... come al solito dispiace per la vittima e anche per il ragazzo di 24 anni che non avrà da ora in poi vita facile

  • a 50 km orari un impatto contro un ostacolo é mortale anche in macchina, figuriamoci in moto, chi non sa é meglio che taccia

  • io sostituirei l'omicidio stradale con l'impiccagione stradale.

    • mi scusi Rino, lei e' vegano?

  • Il ragazzo 24enne ci metterà 10 secondi a dimostrare che la moto viaggiava ben oltre i 50km/h e che non ha neppure frenato.

    • È ininfluente la velocità del mezzo a due ruote se l’inversione è avvenuta senza dare la precedenza e in un punto dove non consentita

      • No sig. Tizio non è affatto ininfluente, come minimo la motociclista si prenderà il concorso in colpa. La perizia stabilirà la velocità della moto e l'automobilista potrà facilmente sostenere di non averla vista arrivare a causa della velocità.

        • a parte che fate un processo alle intenzioni presupponendo che perché si tratta di una moto debba per forza superare il limite e non è così.... se il ragazzo svolta all'improvviso anche a 30 ti scaraventa fuori ... ragionate io ogni giorno in moto devo evitare andando piano un sacco di idioti in macchina distratti

          • Sig. Demis vorrei vivamente chiederle ha conseguito il certi******to di istruttore di guida sicura, ma temo che la risposta sarebbe un futile mucchio di parole arrabattate senza senso compiuto. Si vergogni.

    • E quindi? Tutto a posto?

      • No sig. Massimo non è tutto a posto. E' morta una persona e questa è una tragedia. Resta il fatto che una moto a 50km/h si ferma in pochissimi metri e certamente non sposta una BMW.

        • sbagli…….soprattutto se un idiota ti taglia la strada

          • all'improvviso

        • Ma cosa dici ???? pochi metri?

        • Da motociclista posso testimoniare che spesso gli automobilisti che escono da un parcheggio o fanno inversione non guardano né segnalano le loro manovre con la freccia. Perciò, non sempre si ha il tempo di frenare. Non capisco invece il discorso di spostare la macchina: la foto non è certamente quella dell'incidente (i cerchi sono costosi e la BMW non riporta le scritte DriveNow) e non è necessario spostare un'auto per cadere male e procurarsi un trauma cranico.

      • No non è tutto a posto è morta una persona, ma sappiamo bene quante moto viaggino ben oltre i limiti. Mi è difficile credere che l’inversione sia stata fatta a velocità e con il freno a mano tirato.

        • ah. s'e' fatto un drift

        • Paola ma che caspita dici??? ma come fai a frenare con la mano??? ma dai svegliati!1!!

        • Sig. Paola, trovo la sua descrizione dell'accaduto dei fatti molto allegorica e futuristica e alquanto dissociata dalla realta'. L'utilizzo del sistema di frenata di emergenza non e' consentito sui veicoli in movimento. Si informi, Grazie.

Notizie di oggi

  • Video

    Sesso, cibo e pane in cambio di una dose: con i carabinieri tra i "fantasmi" di Rogoredo. Video

  • Video

    Inter-Psv 1-1, video gol e highlights: Icardi non basta, i nerazzurri fuori dalla Champions

  • Cronaca

    Milano, follia nella scuola elementare: maestro preso a pugni in faccia dallo zio di un bimbo

  • Incidenti stradali

    Incidente sull'A8, camion si schianta, sfonda guard rail e finisce nella carreggiata opposta

I più letti della settimana

  • Selvaggina, idromele: a Milano arriva Valhalla, il primo ristorante vichingo d'Italia

  • Incidente sull'A8, camion si schianta, sfonda guard rail e finisce nella carreggiata opposta

  • Milano apre un nuovo Esselunga: ecco come sarà il superstore

  • Tragedia al concerto del trapper milanese Sfera Ebbasta: sei morti e otto feriti gravi

  • Blocco del traffico a Milano da venerdì 7 dicembre: superati i limiti polveri sottili (PM10)

  • Fabrizio Corona aggredito al bosco della droga di Rogoredo

Torna su
MilanoToday è in caricamento