Minacce al pm Marcello Musso, quello del processo dell'acido: "Ce n'è anche per te"

Il pm è stato pedinato e poi ha ricevuto una busta con due lettere minatorie

Minacce al pm Marcello Musso

Minacce contro il pm Marcello Musso, con riferimenti espliciti all'inchiesta sugli (ex) amanti Martina Levato e Alexander Boettcher, accusati di diverse aggressioni con l'acido, e al procedimento che stabilirà il destino del figlio della coppia, nato ad agosto 2015.

Il magistrato si è trovato una busta con dentro due lettere anonime, scritte con un italiano stentato, che attaccano il lavoro del pm, non soltanto il processo sull'acido ma anche altre inchieste. "Ti piace vedere gente portata in manette", e affermazioni che sembrano riferirsi ad un processo per spaccio di cocaina. "Ti immischi anche nel bambino, rippeti che sei orgoglioso discrazie degli altri ma attento. Acido ce n'è anche per te", e qui il riferimento a Martina e Alexander. 

E poi un elemento che fa pensare che Musso sia stato pedinato. "Poi dai le borse di carte alla fiorilla". Annamaria Fiorillo è il pm del tribunale dei minorenni che sta seguendo il caso del figlio della "coppia dell'acido". Fiorillo e Musso si sono incontrati domenica 3 aprile, nel pomeriggio. Dunque, qualcuno li ha seguiti, ha visto un "passaggio di borsa" e poi lo ha riportato nella lettera.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La procura di Brescia, competente per tutto ciò che riguarda i magistrati milanesi, aprirà certamente un'inchiesta sulle lettere anonime. Ma non solo: forse la prefettura aprirà una procedura per stabilire se, a questo punto, non sia il caso di porre sotto protezione o almeno sotto tutela il pm.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quando si azzerano i contagi a Milano e in Lombardia: le prime previsioni

  • Coronavirus, quando finisce quarantena? "Le misure saranno allungate oltre 3 aprile"

  • Coronavirus: contagi in calo in Lombardia, ma 458 morti in un giorno. A Milano 3.560 positivi

  • Coronavirus, per la Regione "dati confortanti" ma la crescita dei contagi (e dei morti) è senza fine

  • Violente risse nella notte: uomo trovato con avambraccio squarciato

  • Coronavirus, ecco l'applicazione per il cellulare: "Vi chiediamo di scaricarla tutti"

Torna su
MilanoToday è in caricamento