Condannato a 7 anni per violenza sessuale, uomo minaccia il suicidio in tribunale a Milano

Dopo l'intervento delle forze dell'ordine e dopo alcuni minuti di tensione, l'uomo si è calmato

Repertorio

Ha minacciato di aprire la finestra dell'ufficio e di buttarsi di sotto, ma è stato fermato. Attimi di follia all'interno del Tribunale di Milano quando un uomo condannato a 7 anni per violenza sessuale ha dato in escandescenza all'interno della stanza di un giudice al settimo piano del Palazzo di Giustizia.

Sono subito intervenuti gli agenti della polizia penitenziaria e i carabinieri che si occupano della sicurezza all'interno del Tribunale, che hanno fermato l'imputato, di origine cinese. 

L'episodio è avvenuto nell'ufficio del gup Sofia Fioretta, dove era presente anche il pm Giovanna Cavalleri per le udienze. Il giudice, stando alle ricostruzioni di chi era presente nei corridoi del settimo piano, aveva da poco letto il dispositivo della condanna a carico dell'uomo, il quale ha iniziato a urlare frasi del tipo "non è giusto, 7 anni in carcere, non è giusto".

Dopo l'intervento delle forze dell'ordine e dopo alcuni minuti di tensione, l'uomo si è calmato ed è stato portato via su una barella dal personale sanitario.

Potrebbe interessarti

  • Schiamazzi e lite furibonda all'una di notte in strada

  • Perchè è importante cambiare le lenzuola del letto

  • Pulizia della lavastoviglie: tutti i consigli utili

  • Come svegliarsi bene la mattina: 6 consigli pratici

I più letti della settimana

  • Follia sul bus a Milano, autista picchiato a sangue: la foto denuncia dell'occhio tumefatto

  • E' morto a Milano Enrico Nascimbeni, aveva 59 anni

  • Sciopero dei mezzi a Milano, giovedì stop a metro, tram e bus Atm: gli orari dell'agitazione

  • Assorbenti, coppette mestruali e sex toys: a Milano il primo negozio dedicato alla vagina

  • Ragazzo di ventidue anni sparito da oltre un mese: ritrovato a Milano, dormiva in strada

  • Malpensa, fagioli scambiati per ovuli di coca: brutta disavventura per un turista brasiliano

Torna su
MilanoToday è in caricamento