Dà di matto nel bar, poi si scaglia contro agenti e soccorritori del 118: uomo arrestato a Milano

In manette un uomo di trentacinque anni della Sierra Leone. È stato fermato dai poliziotti

Foto repertorio

Un uomo di trentacinque anni, un cittadino della Sierra Leone irregolare in Italia, è stato arrestato martedì pomeriggio dalla polizia con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale. 

Le manette per lui sono scattate verso le 16.30, dopo che - totalmente fuori di sé - ha letteralmente seminato il panico sui Navigli. A chiedere aiuto al 112, infatti, erano stati i dipendenti di un bar di via Pasquale Paoli, dove il 35enne stava molestando tutti i presenti. 

Arrivati sul posto, gli agenti hanno chiesto anche l'intervento di un'ambulanza per provare a calmare l'uomo, che invece per tutta risposta si è scagliato contro i soccorritori e i poliziotti. 

L'equipaggio della Volante, non senza fatica, alla fine è riuscito a bloccarlo e ammanettarlo. L'uomo è stato portato al San Paolo per essere visitato ed è poi finito in cella. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Ovest: motociclista tamponato finisce oltre il guard rail e viene travolto, morto

  • Milanese "razzista" e "salviniana" non affitta ai "meridionali": l'audio diventa virale

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Milano, paura in un cantiere a City Life: gru precipita dal 29° piano della Torre Libeskind

  • Milano, fumo nero e puzza di bruciato da Spontini in via Marghera: arrivano i pompieri

  • Milano, tenta di incassare il gratta e vinci rubato: beccato, in casa ne aveva altri 600

Torna su
MilanoToday è in caricamento