Ubriaco e drogato devasta la stanza d'albergo, poi picchia i poliziotti: agenti feriti, lui arrestato

L'uomo, un brasiliano di 37 anni, è stato arrestato per resistenza e lesioni e pubblico ufficiale

Prima ha distrutto mobili e arredi della sua camera. Poi, si è scagliato contro i poliziotti che cercavano di tranquillizzarlo. Quindi, è finito in manette. 

È terminata così la folle mattinata di un uomo di trentasette anni, cittadino brasiliano, arrestato dalla polizia con le accuse di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e danneggiamento. Il suo personalissimo show è iniziato verso le 11 di domenica mattina all'interno dell'hotel "Best Western" di via Butti. 

L'uomo, visibilmente sotto effetto di droga e alcol, ha iniziato a dare di matto devastando la camera che aveva preso per la notte. Alla vista degli agenti, allertati dai dipendenti dell'albergo, il 37enne si è scagliato contro di loro colpendoli con pugni e schiaffi prima di essere bloccato e ammanettato. 

L'uomo, trasportato al Fatebenefratelli proprio per un malore dovuto all'abuso di alcol e droga, è poi stato accompagnato nel carcere di San Vittore. I due agenti aggrediti sono invece finiti all'ospedale Pini, dove i medici gli hanno riscontrato ferite al torace e al collo per una prognosi di dieci giorni. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il figlio torna tardi a casa: papà scende, prende a schiaffi gli amici 17enni e ne accoltella uno

  • Morto Manuel Frattini a Milano: infarto durante una serata di beneficenza

  • Milano, Deejay Ten domenica 13 ottobre: vie chiuse e mezzi Atm deviati, il piano viabilità

  • A Milano inaugura TigellaBella: all you can eat di tigelle e gnocco fritto con salumi e formaggi

  • Sciopero generale a Milano, rischio caos per i mezzi: stop di 24 ore a metro, bus Atm e treni

  • Il colpo da un milione di euro a Milano e la fuga con la Fiat Uno: presa la "banda del buco"

Torna su
MilanoToday è in caricamento