Picchia la testa giocando con lo skate: grave ragazzo di 21 anni

Il giovane è stato portato via in ambulanza in codice rosso

Repertorio

Ha picchiato la testa giocando con lo skateboard, provocandosi un grave trauma cranico. È quanto accaduto a un 21enne italiano sulla pista del parco skate di via Giulio Natta, zona Lampugnano, verso le 16:20 del 23 ottobre. Sul posto è arrivato il 118 con un'automedica e un'ambulanza che ha subito trasportato il ragazzo in ospedale in codice rosso.

Come riferito dal personale dell'Azienda Regionale Emergenza Urgenza, al momento dell'arrivo dei soccorritori il ragazzo era cosciente. Portato all'ospedale Fatebenefratelli di Milano, si trova in prognosi riservata, ma non sarebbe in pericolo di vita. Alcuni esami neurologici serviranno ad escludere l'eventualità di danni ai tessuti cerebrali.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Parabiago, ragazzino di 15 anni muore sotto un treno: forse un "gioco" sui binari finito male

  • Cronaca

    Milano, presa la "banda dei fantasmi": furti e rapine con l'ipnosi e il Tocomocho, 22 arresti

  • Cronaca

    Binasco, riaperta dopo 3 anni la rotatoria all'uscita dell'A7: finita l'odissea

  • Cronaca

    Arrampicate e selfie sui grattacieli: due ragazzi indagati

I più letti della settimana

  • Ecco l'inverno: con il grande freddo arriva la neve in Lombardia, fiocchi anche a Milano

  • Ragazzini rubano droga ai pusher: sequestrati nel box e costretti a giocare alla roulette russa

  • Milano, apre il nuovo Starbucks in centro: locale già pieno, c'è anche il Frappuccino

  • Milano, rapina in farmacia, inseguimento e spari: arrestati una 18enne e un 19enne

  • Metro rossa bloccata tra Qt8 e San Leonardo: brusca frenata, 14 feriti, coinvolti 2 bambini

  • Milano, violenza sessuale sul bus: ragazzina aggredita e molestata a bordo in pieno giorno

Torna su
MilanoToday è in caricamento