Picchia la testa giocando con lo skate: grave ragazzo di 21 anni

Il giovane è stato portato via in ambulanza in codice rosso

Repertorio

Ha picchiato la testa giocando con lo skateboard, provocandosi un grave trauma cranico. È quanto accaduto a un 21enne italiano sulla pista del parco skate di via Giulio Natta, zona Lampugnano, verso le 16:20 del 23 ottobre. Sul posto è arrivato il 118 con un'automedica e un'ambulanza che ha subito trasportato il ragazzo in ospedale in codice rosso.

Come riferito dal personale dell'Azienda Regionale Emergenza Urgenza, al momento dell'arrivo dei soccorritori il ragazzo era cosciente. Portato all'ospedale Fatebenefratelli di Milano, si trova in prognosi riservata, ma non sarebbe in pericolo di vita. Alcuni esami neurologici serviranno ad escludere l'eventualità di danni ai tessuti cerebrali.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Milano Centro

    Vetrate e una maxi scalinata: ecco come sarà la nuova fermata della M4 Sant'Ambrogio

  • Cronaca

    Ubriaco fradicio, cade nelle gelide acque del Naviglio e rischia di morire assiderato: salvato

  • Attualità

    La "Spesa sospesa" del mercato di Porta Romana all'arcivescovo Delpini

  • Incendi

    Incendi nella notte, distrutte due auto e uno scooter: probabile piromane in azione

I più letti della settimana

  • Milano, sciopero dei mezzi Atm per lunedì 21 gennaio: metro, bus e tram si fermano per 4 ore

  • Biglietti Atm a 2 euro, ecco il nuovo costo degli abbonamenti

  • Milano, ragazzina di 13 anni sparita nel nulla: trovata in albergo con due pusher di shaboo

  • Spari in un bar di Milano: ferito da colpi di fucile, è gravissimo

  • Incidente in Fulvio Testi, ambulanza si ribalta dopo lo schianto con un'auto: tre feriti

  • Allerta a Malpensa, uomo scappa sulla pista: aeroporto chiuso

Torna su
MilanoToday è in caricamento